Asia Argento alla riscossa: debutta in passerella e si riprende la tv con un partner d'eccezione

Chiusa una porta, si apre un portone. Stavolta l’antica saggezza popolare sembra perfetta per raccontare la svolta positiva che sta prendendo la vita professionale di Asia Argento. Fino a qualche mese fa l’attrice, trascinata nel fango da un giovane attore americano, Jimmy Bennett e poi fatta fuori dalla squadra di giudici di”X-Factor”, sembrava entrata in un terribile cono d’ombra, fatto di delusioni professionali e dolori personali, a cominciare dal suicidio del compagno Antony Bourdain.

E invece il 2019 sembra essere davvero l’anno della riscossa. A cominciare da quello che potrebbe essere il suo clamoroso ritorno in tv. Ad attenderla, secondo quanto ha dichiarato il direttore di Rai2 Carlo Freccero, ci sarebbe nientemeno che “The Voice”. Un rilancio in grande stile per il talent di Rai2 che partirà il 16 aprile e che avrà come conduttrice Simona Ventura. E che in giuria, oltre a J-Ax, potrebbe avere due pezzi da novanta come Asia Argento e Morgan. Sì, proprio il suo ex compagno, nonché padre della sua primogenita, Anna Lou. Il direttore di Rai2 in un'intervista a "panorama" ha detto che spera di averli in giuria e c'è da scommetterci che Asia non si farà sfuggire l'occasione di prendersi una rivincita su la produzione di "X-Factor".

Non solo. Per Asia, bellezza anticonformista che ultimamente ha dichiarato amore assoluto ai tatuaggi che oramai le ricoprono buona parte del corpo, c’è anche il debutto nelle passerelle. L’attrice infatti debutterà come modella dell'haute couture parigina sfilando per la maison di Antonio Grimaldi, lo stilista che dopo aver fatto coppia con Sylvio Giardina per oltre dieci anni, ha preso la propria strada aprendo il suo atelier a Roma, in un palazzo storico di Largo di Torre Argentina e da qualche stagione ha deciso di sfilare la sua alta moda a Parigi. Asia Argento, nel ruolo di modella sfilerà il 21 gennaio in una grande albergo, con un abito da sera bianco, dal taglio asimmetrico e dalla linea fluida e scultorea, realizzato con crepe doppiato col gazar e impreziosito da macro piume di struzzo.

   "Sono onorato che Asia, indiscussa protagonista del cinema italiano e internazionale, abbia accolto l'invito a sfilare a Parigi con la mia collezione", ha detto Grimaldi. "Sono convinto che la sua natura anticonformista e controcorrente interpreti al meglio una collezione, ispirata al labirinto e al mito classico di Arianna e che racconta la metafora contemporanea di una donna piena d'amore". Infine, proprio ieri Asia ha fatto sapere di cantare il brano “Gloria” con Nicola Sirkis del gruppo Indochine nel loro album "13". Insomma, musica, televisioone, moda. Come inizio dell’anno non c’è male.