Laura Pausini non trattiene le lacrime. Poi si esibisce con Fiorello e Amadeus

fonte: Tiscali News (video Raiplay.it)

Emozionata, la voce rotta e le lacrime trattenute a fatica, la salivazione azzerata e l'immancabile "lingua a cammello tipica di quando sono a Sanremo". Laura Pausini, fresca vincitrice del Golden Globe con Io sì (Seen) per la canzone originale 2020 brano portante del film Netflix La vita davanti a sé di Eduardo Ponti con Sophia Loren, arriva a Sanremo per festeggiare il nuovo riconoscimento internazionale.  

"Non ci si abitua mai ed è strano pensare di aver vinto un Golden Globe con una canzone tutta cantata in italiana", dice la popstar prima di intonare proprio Io sì, sul palco che la vide debuttare nel 1993 tra i Giovani. Laura Pausini, completo nero con cappa glitter argento, si è poi regalata un'improvvisazione con Amadeus e Fiorello sulle note di Rhythm of the Night e fa ballare anche l'orchestra.