L'annuncio: Sanremo 2021 sarà ancora con Amadeus e Fiorello. Il festival slitta a marzo

La vera novità del prossimo festival riguarda la sezione giovani. Dal 22 ottobre al 19 novembre, alle 22.45, andrài n onda su Rai 1 'AmaSanremo', cinque puntate a cui parteciperanno i 20 giovani artisti più meritevoli

L'annuncio: Sanremo 2021 sarà ancora con Amadeus e Fiorello. Il festival slitta a marzo
TiscaliNews

“Sanremo 2021 sarà di nuovo affidato al direttore artistico Amadeus, persona misurata, garbata ma anche intrattenitore che ha fatto un gran lavoro nella selezione delle canzoni. E insieme a lui, ovviamente, tornando al discorso valoriale, ci sarà il grande Fiorello. Sarà un Sanremo che forse riaprirà la nostra normalità. Viva Sanremo!” ha annunciato il direttore di Rai1, Stefano Coletta, durante la presentazione dei palinsesti autunnali Rai.

La data

"Sanremo 2021 è stato programmato dal 2 al 6 marzo sperando per quella data si possa fare con la formula tradizionale", ha detto ancora Coletta.

Ipotesi piano b 

Rispondendo a chi chiedeva se Rai stesse approntando per il festival un 'piano b' di convivenza con covid, Coletta ha detto: "Sanremo piano b non è Sanremo. Per questo abbiamo deciso di differire il festival da febbraio al 2-6 marzo, proprio perché speriamo per quella data di poterlo fare in formula tradizionale. Dopodiché stiamo pensando anche ad altre soluzioni ma crediamo che Sanremo debba essere Sanremo".

Sanremo giovani

La vera novità del prossimo festival riguarda la sezione giovani. Dal 22 ottobre al 19 novembre, alle 22.45, andrài n onda su Rai 1 'AmaSanremo', cinque puntate a cui parteciperanno i 20 giovani artisti più meritevoli scelti dalla commissione musicale presieduta da Amadeus tra quelli che si sono presentati quest'anno. Durante queste serate verranno scelti i dieci finalisti, che poi si contenderanno un posto al festival il 17 dicembre. Conduttore di questi appuntamenti sarà, ancora una volta, Amadeus.