Venezia, la 'guida' di Hitler in Italia

Venezia, la 'guida' di Hitler in Italia
di Ansa

(ANSA) - VENEZIA, 8 AGO - Un docu-film sullo storico dell'arte Ranuccio Bianchi Bandinelli, costretto a far da guida a Hitler e Mussolini nel primo viaggio in Italia del Führer, entra a far parte nel programma della 73/a Mostra del Cinema di Venezia, il programma dal 31 agosto al 10 settembre. La Biennale di Venezia, in collaborazione con le Giornate degli Autori - Venice Days, presenterà il film documentario di Enrico Caria 'L'uomo che non cambiò la storia', liberamente ispirato al diario di Bandinelli "Il viaggio del Führer in Italia" e realizzato grazie alle immagini d'archivio dell'Istituto Luce - Cinecittà. "Bianchi Bandinelli è figura notissima fra gli storici dell'arte e gli archeologi italiani - spiega il direttore della Mostra, Alberto Barbera - Meno noto il fatto che, costretto a far da guida a Hitler e Mussolini in occasione del primo viaggio in Italia del Führer, si fosse interrogato sull'opportunità di organizzare un attentato per togliere di mezzo gli ingombranti dittatori".