Tre giorni di festa 'A casa di Lucio'

Tre giorni di festa 'A casa di Lucio'
di ANSA

(ANSA) - BOLOGNA, 4 MAR - Tre giorni di festa e di emozioni, che hanno portato l'Italia a Bologna nel nome di Lucio Dalla. "In questi giorni abbiamo raccontato di un nostro amico, a persone che come noi gli hanno voluto bene. Perché questi, di fatto, non sono stati cinque anni senza Lucio: nessuno ha mai associato a lui l'idea della morte". Ernesto Assante, Gino Castaldo, Giorgio Comaschi, Marco Marozzi, Emilio Marrese, Pierfrancesco Pacoda, giornalisti e scrittori, hanno concluso oggi i loro tour, sette al giorno, per raccontare - ai bolognesi e non - chi era Lucio Dalla (che oggi avrebbe compiuto 74 anni) attraverso le pietre, le piazze e le strade della sua città. "Questo affetto straordinario ci ha spinto ad aprire le porte della sua Casa per tutto il mese di marzo - dice Donatella Grazia, presidente della Fondazione Lucio Dalla - Chi lo ha amato e lo ama, chi è cresciuto con la sua musica, tutti hanno portato grande vitalità tra le stanze di via D'Azeglio ancora così cariche della sua presenza". Info: www.acasadilucio.it.