Torna "Voci nell'ombra" per premiare maestri del doppiaggio

Torna 'Voci nell'ombra' per premiare maestri del doppiaggio
di Ansa

(ANSA) - GENOVA, 24 NOV - Le voci italiane di Tom Cruise, Harvey Keitel, Kristen Stewart, Jared Leto, Dominique Davenport, Austin Butler, Kenneth Branagh, John Malkovich celebrate al Festival internazionale del doppiaggio "Voci nell'ombra", che premia le eccellenze del doppiaggio nel cinema, nella televisione, nei prodotti audiovisivi. La manifestazione, giunta alla XXIII edizione, è in programma dal 28 novembre al 4 dicembre fra Savona e Genova. «Avete presente le imprese di Maverick nell'ultimo Top Gun? Anche noi - dichiara Tiziana Voarino, direttrice del Festival "Voci nell'ombra" - a volte pensiamo di non farcela, ma con soluzioni determinate troviamo il modo di risalire e dare alla cloche di guida la direzione e la forza necessaria. Possiamo contare sull'originalità dell'idea e del format perché sono ventitré anni, e ancora oltre, che il nostro Festival è nato: cresce e si evolve senza paure". Tra le nomination per il cinema: Rodolfo Bianchi per Macbeth, Mario Cordova per Cyrano, Roberto Gammino per Elvis. Tra le nomination per la televisione: Stefano Benassi per Stranger Things, Giampaolo Gammino per Partner Track e Fabrizio Mazzotta per The Marvelous Mrs Maisel. Il Premio alla carriera "Claudio G. Fava" 2022 andrà a Luca Biagini, voce di John Malkovich, Colin Firth, Michael Keaton, nonché fra i protagonisti della fiction Rai Sopravvissuti girata a Genova. (ANSA).