Torino for Syria,solidarietà a rifugiati

Torino for Syria,solidarietà a rifugiati
di ANSA

(ANSA) - TORINO, 23 FEB - Torino si schiera a fianco dei profughi siriani e organizza una serata di musica no-stop con gruppi emergenti, il 2 marzo all'Hiroshima Mon Amour. Scopo dell'iniziativa raccogliere fondi per Operazione Colomba, progetto che dal 2013 sostiene profughi e rifugiati nei campi del Libano, dove i profughi siriani rappresentano il 50% della popolazione. Pensata soprattutto per coinvolgere i giovani, la serata è stata presentata a Palazzo Lascaris dal presidente del Consiglio regionale, Mauro Laus, che presiede anche il Comitato Regionale per i Diritti Umani. "Saremo sempre al vostro fianco - ha detto Laus ai promotori dell'iniziativa, ovvero Acmos e Hiroshima oltre a Consiglio regionale -, la tragedia dei profughi siriani è enorme. E nessuno di noi deve sentirla lontana. Mi chiedo da tempo cosa possiamo fare per loro e quindi ogni qualvolta qualcuno avanzata un'idea la sposo in modo convinto". Tra i gruppi musicali coinvolti, Quindi, Alessandro Petullà, Abisso04, Red Wine, Jec Lex.