Roma is possible, lo sport abbraccia l'inclusività

Roma is possible, lo sport abbraccia l'inclusività
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 29 SET - Un inedito campo da calcio galleggiante sul Tevere su cui giocare un torneo appassionante e inclusivo, capace di trasformarsi come per magia in un palcoscenico a cielo aperto: ieri sera, per un concerto 'improvvisato', il cantante Sangiovanni ha raggiunto direttamente in barca l'adidas River Football, una delle sorprese offerte dal celebre brand sportivo in occasione dell'apertura, a partire dal 29 settembre, del nuovissimo store romano di via del Corso 132. Fedele al credo "Impossible is nothing", il brand ha ideato il concept "Roma is possible", celebrando l'apertura del negozio con una serie di eventi ad hoc attraverso i quali esprimere non solo l'amore per la città, ma anche valori positivi fondamentali soprattutto per i giovani come sport, cultura e sostenibilità, accanto a inclusione sociale, divertimento, musica e fair play. Già nella giornata di ieri, ancora prima dell'inaugurazione dello store, molti sono stati gli ospiti d'eccezione coinvolti, tra cui i calciatori Ciro Immobile e Bryan Cristante, l'allenatore José Mourinho, lo YouTuber Sespo e la nuotatrice Simona Quadarella. Poi, in serata l'esibizione di Sangiovanni con l'interpretazione di alcuni dei suoi successi sull'adidas River Football, il campo che fino al 1 ottobre sarà il centro propulsore di questa grande festa cittadina: direttamente sul fiume, tra il Ponte Umberto I e il Ponte Cavour, l'inedita piattaforma galleggiante accoglierà e coinvolgerà infatti in un torneo 3vs3 ragazzi e ragazze di scuole di calcio, associazioni sportive e scuole, in una speciale collaborazione con le associazioni Calcio Sociale, Baloon Mundial, Lady Soccer, che utilizzano lo sport e il calcio in particolare come strumento di cambiamento sociale per chi resta ai margini. (ANSA).