Robert Redford dice che non farà più l'attore

Robert Redford dice che non farà più l'attore
di Askanews

Roma, 12 nov. (askanews) - Robert Redford è pronto ad abbandonare la recitazione per dedicarsi alla pittura. Lo ha detto lo stesso attore e regista in una intervista concessa a suo nipote Dylan Redford per Walker Art Center. "La pittura - ha detto - mi entusiasma molto - perché mi sono stancato di recitare. Sono una persona impaziente quindi è difficile per me stare seduto ad aspettare tra un ciak e l'altro. A questo punto della mia vita, ad 80 anni, è una cosa che mi dà più soddisfazione perché non devo dipendere da nessuno".Redford deve ultimare due film: Our Souls at Night, con Jane Fonda, una storia d'amore tra persone anziane che ricevono una seconda possibilità nella vita e Old Man with a Gun con Casey Affleck e Sissy Spacek. "Una volta finito ho intenzione di dire "Va Bene, dico addio a tutto questo, poi mi posso ancora concentrare sula regia". Durante la sua carriera Redford ha ricevuto due premi Oscar: uno per la miglior regia di Gente Comune (1981) e uno alla carriera nel 2002, oltre ad aver preso parte a cult della settima arte come Butch Cassidy, Tutti gli Uomini del Presidente, La Stangata, Il Grande Gatsby, La Mia Africa, L'Uomo che Sussurrava ai Cavalli.