Moda: figlia di Fiona May nuova testimonial di Red Valentino

Moda: figlia di Fiona May nuova testimonial di Red Valentino
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 24 GEN - "Non posso negarlo, la moda è una mia passione e chissà, spero proprio che esperienze del genere possano esserci sempre di più nel mio futuro". A rivelare il suo sogno segreto è il nuovo volto del marchio Red Valentino, Larissa Iapichino, 18 anni, promessa dell'atletica leggera mondiale. I suoi genitori infatti sono Fiona May, due volte campionessa mondiale e due volte medaglia d'argento ai Giochi Olimpici nel salto in lungo, e Gianni Iapichino, ex primatista e pluricampione italiano di salto con l'asta e decathlon. Nata nel luglio del 2002, fin da piccola Larissa è stata sotto i riflettori grazie anche ad un noto spot televisivo che girò con sua madre. "Ho da sempre avuto un rapporto stretto con la moda - ammette lei -. Tutto è iniziato quando da piccola seguivo mia madre alle sfilate dove era ospite. Fu lei a trasmettermi questa passione. Anche se devo ammettere, entrambi i miei genitori hanno un grande senso estetico". La moda preferita da Larissa è quella che lei stessa crea mischiando i generi. "Amo il contrasto - precisa - lo stile romantico con dettagli rock ed originali. Mi piace tutto quello che si può definire non convenzionale, sono sempre attenta agli accessori, borse, cinture o calzature. Le borse sono la mia passione!". Ma come fa a coltivare la passione per la moda un'atleta come Larissa Iapichino, campionessa di salto in lungo rivelatasi da poco? Larissa infatti non voleva praticare l'atletica: per 8 anni si è dedicata alla ginnastica artistica. Poi il colpo di fulmine al meeting di Montecarlo del 2015. Subito dopo, a soli 17 anni, ai campionati italiani allievi di Agropoli del 2019, ha fatto registrare nel salto in lungo la misura di 6,64 m, nuova miglior prestazione italiana under 18. Le conferme del suo talento sono venute poi dai Campionati Europei Under 20 di Boras (Svezia), dove ha conquistato l'oro nel salto in lungo e ancora con il nuovo record U20 di 6,80, world lead di categoria, quarta juniores di sempre al mondo, al primo anno della categoria, seconda prestazione assoluta italiana di sempre, quinta assoluta al mondo nel 2020 e la vittoria del campionato italiano a livello assoluto. (ANSA).