Marinelli, ricordi ci travolgono

Marinelli, ricordi ci travolgono
di Ansa

(ANSA) - VENEZIA, 4 SET - 'Lui' e 'Lei', in una storia d'amore che cambia tanti colori e emozioni quanto è pesante (o lieve) il carico dei ricordi, belli e brutti sulla quale è costruita, in in un continuo innesto di passato e presente. Sono Luca Marinelli e Linda Caridi a portare avanti la danza nel tempo e nei sentimenti in Ricordi? di Valerio Mieli, presentato alle Giornate degli Autori della Mostra del Cinema di Venezia. Per ottenere l'alchimia che traspare nel film (prodotto da BiBi Film Tv, Les Films d'Ici e Rai Cinema), Mieli ha a lungo provato con i suoi attori. "Quanto la nostra percezione del mondo dipenda dal nostro stato d'animo, quanto si possa essere realmente felici è un tema che mi ossessiona da tanto - spiega Mieli, che firma la sua opera seconda di fiction a 9 anni dalla prima, 'Dieci inverni' per la quale aveva vinto il David Di Donatello e il Nastro d'argento come miglior regista esordiente.