Manzamà dei Mancuso, scritto con Battiato vince premio Loano

Manzamà dei Mancuso, scritto con Battiato vince premio Loano
di Ansa

(ANSA) - LOANO, 20 MAG - Un album musicale 'made in Sicilia' alla cui composizione ha collaborato Franco Battiato ha vinto il Premio nazionale Città di Loano per la musica tradizionale italiana. È 'Manzamà' dei fratelli Enzo e Lorenzo Mancuso, che lo ritireranno tra il 26 e il 30 luglio nella cittadina della riviera savonese in occasione della 17/a edizione della rassegna. Battiato ha collaborato agli arrangiamenti di alcuni brani dell'album vincitore tra cui: 'Quartetto d'archi in Lassami dormiri', 'Occhi di vitru', 'Rosa di carta' e 'Un velu d'aria'. La giuria composta da oltre cinquanta giornalisti specializzati e studiosi definisce 'Manzamà' un album che "consacra i fratelli Mancuso definitivamente tra i grandi narratori della Sicilia, la cui memoria e la cui tradizione hanno saputo trasfigurare attraverso la propria personale sensibilità, in una ricerca musicale originalissima che tiene insieme arrangiamenti classici e popolari, gli strumenti a corda del Mediterraneo e del vicino oriente con il quartetto d'archi della musica europea". All'album hanno collaborato, tra gli altri, Aldo Giordano, Marco Betta, German Diaz, Ferruccio Spinetti, Arnaldo Vacca, Mario Arcari e Giovanni Sollima. Al secondo posto tra gli album più votati dalla giuria c'è la 'Nuova Compagnia di Canto Popolare' con 'Napoli 1534'. Al terzo posto a pari merito si classificano invece Maria Mazzotta con 'Amoreamaro' e 'Linguamadre' con 'Il Canzoniere di Pasolini', che vince il Premio giovani per il miglior disco di musicisti under 35. (ANSA).