Tiscali.it
SEGUICI

L'ambiguità di Natalie Portman e Julianne Moore in "May December"

di Askanews   
Loading...
Codice da incorporare:

Roma, 24 feb. (askanews) - Due attrici straordinarie, Natalie Portman e Julianne Moore, danno vita e corpo al nuovo film di Todd Haynes, "May December", candidato agli Oscar per la miglior sceneggiatura originale, nei cinema italiani dal 21 marzo. E' stata la Portman a proporre la storia scritta da Samy Burch al regista che ha realizzato ritratti femminili incredibilmente complessi e intensi in film come "Lontano dal paradiso" o "Carol". Qui Portman interpreta una famosa attrice che vuole realizzare un film sulla storia vera di una coppia, la cui relazione clandestina aveva infiammato la stampa scandalistica e sconvolto gli Stati Uniti vent'anni prima.

Per prepararsi al ruolo di quella donna che aveva sedotto e sposato un minorenne entra nella sua vita.Ambiguità, manipolazione, imperscrutabilità diventano man mano i tratti comuni delle due protagoniste, che si studiano, si osservano, guidano e deviano la narrazione. La Portman desiderava da tempo lavorare con Haynes proprio per la capacità che ha di raccontare l'ambiguità, di provocare il pubblico, scuoterlo, spiazzarlo, mostrare la complessità degli esseri umani, in particolare modo delle donne.Film indipendente, girato in poche settimane con un piccolo budget, riesce a sorprendere perché, come ha sottolineato lo stesso Haynes, avvicina il pubblico, lo fa entrare nella storia e all'improvviso lo costringe a uscirne, a cambiare visione, lettura, opinione sui personaggi. Lo mette di fronte a dei dubbi. Non a caso il regista ha pensato ad un'associazione con film di Bergman come "Persona" o "Sinfonia d'autunno".

di Askanews   
Speciale Sanremo 2024
I più recenti
A Cannes Kevin Costner e la sua epopea western Horizon
A Cannes Kevin Costner e la sua epopea western Horizon
Ultimo: Non ho mai votato. E svela quale è il suo tallone d'Achille: Pensavo sarei arrivato a 27 anni
Ultimo: Non ho mai votato. E svela quale è il suo tallone d'Achille: Pensavo sarei arrivato a 27 anni
In anteprima il video 'Una fine diversa' degli Stil Novo
In anteprima il video 'Una fine diversa' degli Stil Novo
Il nuovo corso di Carlo Pignatelli alla Reggia di Venaria
Il nuovo corso di Carlo Pignatelli alla Reggia di Venaria
Le Rubriche

Andrea Giordano

Docente universitario, dopo 8 anni allo Ied Como, oggi insegna Cinematografia...

Emanuele Bigi

È cresciuto con la passione per il cinema che non lo ha mai mollato. È autore...

Cinzia Marongiu

Direttrice responsabile di Milleunadonna e di Tiscali Spettacoli, Cultura...

Maria Elena Pistuddi

Nata a Roma nel 1970, si è laureata in Scienze Politiche nel 1994. Dopo...

Camilla Soru

Cagliaritana, studi classici, giornalista pubblicista, ha intrapreso la carriera...

Cristiano Sanna Martini

In passato ha scritto per L’Unione Sarda, Il Sole 24 Ore, Cineforum, Rockstar...