Tiscali.it
SEGUICI

Jack Savoretti canta in italiano e fa un omaggio ai cantautori nell'album "Miss Italia"

di Askanews   
Loading...
Codice da incorporare:

Milano, 16 mag. (askanews) - "Miss Italia" consacra Jack Savoretti come cantautore italiano a tutti gli effetti, un album che lui ha scelto di scrivere e cantare completamente in italiano, lasciando da parte l'altra lingua madre, l'inglese. Tutto nasce dopo la morte del padre di Jack, un Genovese Doc che dovette scappare dall'Italia a causa delle Brigate Rosse."Il mio legame con l'Italia era mio padre, quando è mancato ho trovato moltissimo conforto a venire in Italia, con gli amici italiani, ascoltando la musica italiana, stavo già scrivendo in inglese di queste cose ma ho avuto bisogno di fare qualcosa di diverso da quello che faccio di solito.

Sono venuto qui in Italia non per fare un album ma per imparare a scrivere in italiano perchè volevo esprimermi nel linguaggio di mio padre, mi sono messo a scrivere e sono venute fuori delle canzoni che mi hanno fatto pensare che potevo fare un album in italiano".In Miss Italia c'è anche il brano Senza Una Donna, con l'amico Zucchero. Un album omaggio al cantautorato dove il racconto e la ricerca delle emozioni sono centrali. "Nostalgia, malinconia, si sente spesso la parola: Parole, me ne sono reso conto solo ora riascoltando, sono alla ricerca di parole e di spiegazioni di cose inspiegabili, ma sono a un punto della vita in cui ho capito che forse non ho capito niente".Al disco seguiranno come sempre una lunga serie di date live in Italia e all'estero. "Porterò live una versione di me stesso: metà inglese e metà italiano, non oso dire che sono un cantautore italiano solo per questo disco ma voglio portarlo a tanta gente in giro per il mondo, per far sentire la musica italiana con cui sono cresciuto, quella di Battisti e De Gregori, per celebrarla e celebrare però anche la musica che ho fatto fino adesso". .

di Askanews   
Speciale Sanremo 2024
I più recenti
Mittelfest, inaugurazione nel segno della libertà di scelta
Mittelfest, inaugurazione nel segno della libertà di scelta
Kool & the Gang portano 60 anni carriera a Bologna e Taranto
Kool & the Gang portano 60 anni carriera a Bologna e Taranto
Mimmo Cavallaro, il cantore della Calabria più vera
Mimmo Cavallaro, il cantore della Calabria più vera
Tornatore, che nostalgia i tempi di Diario di Guttuso
Tornatore, che nostalgia i tempi di Diario di Guttuso
Le Rubriche

Andrea Giordano

Docente universitario, dopo 8 anni allo Ied Como, oggi insegna Cinematografia...

Emanuele Bigi

È cresciuto con la passione per il cinema che non lo ha mai mollato. È autore...

Cinzia Marongiu

Direttrice responsabile di Milleunadonna e di Tiscali Spettacoli, Cultura...

Maria Elena Pistuddi

Nata a Roma nel 1970, si è laureata in Scienze Politiche nel 1994. Dopo...

Camilla Soru

Cagliaritana, studi classici, giornalista pubblicista, ha intrapreso la carriera...

Cristiano Sanna Martini

In passato ha scritto per L’Unione Sarda, Il Sole 24 Ore, Cineforum, Rockstar...