Tiscali.it
SEGUICI

In "Dostoevskij" Timi ricerca un killer e perde anche se stesso

di Askanews   
Loading...
Codice da incorporare:

Roma, 19 feb. (askanews) - Filippo Timi si immerge nel mondo cupo e poetico dei fratelli D'Innocenzo nella serie "Dostoevskij" prodotta da Sky Studios, presentata al festival di Berlino, prossimamente nei cinema. In un luogo isolato un poliziotto è ossessionato da "Dostoevskij", killer seriale che uccide con una peculiarità: accanto al corpo lascia sempre una lettera con la propria desolante e chiarissima visione del mondo, della vita e dell'oscurità. Un'oscurità che avvolge anche la vita del protagonista.

I sei episodi di questo thriller hanno permesso ai fratelli di raccontare con insolita profondità il "viaggio al termine della notte" di un uomo, in un luogo sospeso e indefinito. "I personaggi che ci interessano sono quelli che circumnavigano degli apparati emotivi e delle stratificazioni mentali che non sono così concrete, che non sono così delineate. Essenzialmente parliamo di fantasmi. Avere queste ghost town ci affascina moltissimo, ci smarca anche da quel pericolosissimo equivoco del: ok queste cose accadono solo in questo posto, quindi io mi posso anche ritenere fuori dai giochi o al sicuro", hanno spiegato i registi.Timi è il perfetto interprete del mondo creato dai due registi romani. "E' il ruolo shakespeariano meno shakespeariano che abbia mai fatto. E' la visione dei fratelli D'Innocenzo, ovvero due poeti. Perché secondo me la vera differenza tra i due fratelli e gli altri registi è che scrivono e che son poeti, e che hanno una visione e un'invenzione poetica", ha affermato Timi.

di Askanews   
Speciale Sanremo 2024
I più recenti
Ceo Carlo Pignatelli, 'vogliamo ampliare all'Asia e all'India'
Ceo Carlo Pignatelli, 'vogliamo ampliare all'Asia e all'India'
A Cannes Kevin Costner e la sua epopea western Horizon
A Cannes Kevin Costner e la sua epopea western Horizon
Ultimo: Non ho mai votato. E svela quale è il suo tallone d'Achille: Pensavo sarei arrivato a 27 anni
Ultimo: Non ho mai votato. E svela quale è il suo tallone d'Achille: Pensavo sarei arrivato a 27 anni
In anteprima il video 'Una fine diversa' degli Stil Novo
In anteprima il video 'Una fine diversa' degli Stil Novo
Le Rubriche

Andrea Giordano

Docente universitario, dopo 8 anni allo Ied Como, oggi insegna Cinematografia...

Emanuele Bigi

È cresciuto con la passione per il cinema che non lo ha mai mollato. È autore...

Cinzia Marongiu

Direttrice responsabile di Milleunadonna e di Tiscali Spettacoli, Cultura...

Maria Elena Pistuddi

Nata a Roma nel 1970, si è laureata in Scienze Politiche nel 1994. Dopo...

Camilla Soru

Cagliaritana, studi classici, giornalista pubblicista, ha intrapreso la carriera...

Cristiano Sanna Martini

In passato ha scritto per L’Unione Sarda, Il Sole 24 Ore, Cineforum, Rockstar...