Francesco Facchini, Smartphone evolution

Francesco Facchini, Smartphone evolution
di Ansa

(di Carmela Giudice) (ANSA) - ROMA, 20 GEN - FRANCESCO FACCHINI, SMARTPHONE EVOLUTION: SCOPRI COSA PUOI FARE COL TUO CELLULARE E RILANCIA IL TUO LAVORO E LA TUA VITA (Dario Flaccovio Editore, pp.320, euro 28). "Fino al 2019 lo smartphone era un'arma di distrazione di massa. Poi è arrivato il Covid-19 e ci ha obbligato a rivedere tutto. Anche il rapporto con il nostro telefonino". Da queste riflessioni dell'autore, milanese, classe 1971, un passato da giornalista sportivo e un presente da esperto di mobile journalism e mobile content creation, parte il progetto di Smartphone Evolution, in uscita dal 21 gennaio 2021. Si tratta di un manuale-strumento per imparare nuovi modi di utilizzare lo smartphone nei più diversi ambiti della vita e del lavoro. Quello strumento che tocchiamo oltre 150 volte al giorno, è, infatti, un ottimo produttore di contenuti (di ogni genere), un preziosissimo strumento di lavoro, di sviluppo del business, di comunicazione, di organizzazione del tempo e dei progetti, dei giorni e dei sogni. Facchini conduce il lettore in una lunga chiacchierata, piena di "come si fa", per scoprire come realizzare un video professionale col telefono, ma anche come crearsi un nuovo lavoro, gestire un'attività, migliorare la propria vita e la propria immagine digitale. Consapevolmente. Già, perché "Smartphone Evolution" non è un libro per gli smartphone addicted, ma un manuale di uso ragionato del telefonino. Dopo un'apertura dedicata alla produzione dei contenuti (insegna come produrre video di qualità, ma anche come andare in diretta sui social network in modo professionale), Smartphone Evolution si addentra in tutti quei meccanismi, quei supporti e quelle app che possono potenziare e sviluppare la propria professionalità, ma anche la propria vita. Grazie allo smartphone. Lo fa, tuttavia, mettendo in guardia dai pericoli di un uso distorto del device. Infatti spiega come gestire i dati, come proteggere le informazioni, come "evolvere" passando da persone che subiscono lo smartphone a protagonisti di un suo uso totale. "Nel 2020 abbiamo cominciato a fare cose di valore con il nostro smartphone - sottolinea Facchini -. Abbiamo lavorato, comunicato, progettato, vissuto relazioni, amato, pianto, riso. Abbiamo tenuto in piedi le nostre famiglie e lo abbiamo utilizzato come unico strumento, nei lunghi periodi di lockdown, per comunicare la nostra esistenza. Per far sapere che c'eravamo, che stavamo bene. Alcuni di noi hanno perfino salutato delle persone care che, poco dopo, non c'erano più". Smartphone Evolution pone attenzione all'aumento dell'importanza e della qualità delle azioni svolte con lo smartphone. Lo fa in modo molto pratico e con l'intento di riavviare completamente il rapporto degli utenti con i loro device personali. Smartphone Evolution è uno di quei manuali, dalla collana "Web Book" di Dario Flaccovio, da tenere sulla scrivania. Perché si legge facilmente, ma poi ridiventa utile per tornare su un passaggio o ricordarsi un'app. "Il rapporto con lo smartphone va completamente riavviato - conclude Facchini - e ricostruito partendo da un momento preciso. Quale? Il momento in cui… impariamo a spegnerlo". (ANSA).