'Fotografia Europea' torna a Reggio Emilia dal 21 maggio

'Fotografia Europea' torna a Reggio Emilia dal 21 maggio
di Ansa

(ANSA) - REGGIO EMILIA, 22 GEN - Torna dal 21 maggio al 4 luglio il festival Fotografia Europea a Reggio Emilia, dopo la cancellazione nel 2020 a causa della pandemia, con cinque mostre open air, una Open Call e una nuova direzione artistica. La 16/a edizione si ispira a una filastrocca di Gianni Rodari - "Sulla Luna e sulla Terra/fate largo ai sognatori" - come "invito a continuare a guardare in alto, soprattutto in questo momento di spaesamento, a portare contributi visivi che accompagnino gli sguardi verso prospettive nuove e necessarie". Il festival, prodotto e promosso dal Comune di Reggio Emilia e dalla Fondazione Palazzo Magnani, presenterà cinque progetti di fotografi contemporanei che creeranno altrettanti allestimenti unici in piazze e luoghi della città, pensati ad hoc per una visione all'aperto. Una di queste mostre sarà dedicata al vincitore dell'Open Call riservata a talenti emergenti, aperta dal 22 gennaio al 22 febbraio: fotografi, curatori e collettivi europei di qualsiasi età sono chiamati a sviluppare un progetto sul tema di questa edizione, pensato per un allestimento all'aperto. I lavori dell'Open Call saranno selezionati da una giuria composta dalla direzione artistica del festival, che si rinnova, con Diane Dufour e Tim Clark ad affiancare Walter Guadagnini. (ANSA).