Elena Sofia Ricci, suor Angela in crisi

Elena Sofia Ricci, suor Angela in crisi
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 5 GEN - "Come leggiamo nel primo atto del Macbeth, non avevo mai visto un giorno così bello e brutto allo stesso tempo". Per Elena Sofia Ricci, si è chiuso un 2018 denso di soddisfazioni professionali al cinema (nastro d'argento come miglior attrice per Loro di Sorrentino), ha ricevuto anche il Premio di miglior attrice teatrale della stagione per Vetri rotti di Arthur Miller e lanciato una sua linea di profumo, allo stesso tempo emotivamente doloroso nel privato. "Alla morte di mia madre (la scenografa Ricci Poccetto) s'è aggiunta quella del mio amico fraterno Ennio Fantastichini, non so spiegare il vuoto, lo smarrimento, non l'ho trovato giusto, ecco mi sono rifugiata nella preghiera". Torna ora come protagonista della quinta stagione della serie tv, Che Dio Ci Aiuti ambientata nel convento più bizzarro del piccolo schermo, con la regia di Francesco Vicario, su Rai1 dal 10 Gennaio, ogni giovedì in prima serata. L'attrice è la bizzarra suor Angela, che nella nuova serie entra in crisi religiosa.