Tiscali.it
SEGUICI

Edoardo Pesce: il mio "Christian", empatico, puro, inconsapevole

di Askanews   
Loading...
Codice da incorporare:

Roma, 20 mar. (askanews) - "Christian" è una delle serie più innovative e spiazzanti realizzate in Italia: unisce dramma, soprannaturale, dà spunti di riflessione sul Bene e il Male, e poi sorprende con guizzi di ironia e cinismo bonario, tipico dei romani, come il protagonista Edoardo Pesce. Il 24 marzo su Sky e Now arriva la seconda stagione, con il mondo fatto di degrado e violenza del "Palazzaccio". E in quell'universo periferico all'improvviso irrompono personaggi ambigui, indefiniti, interessati soprattutto a quell'uomo nato picchiatore, diventato guaritore e leader, che vuole fare del Palazzaccio un luogo di pace e condivisione.

"Andrea Sartoretti, il mio amico attore, m'ha detto: 'sembra di stare con te, a casa'. La seconda però non fate che lui diventa potente, consapevole. Dico: no, no, rimane empatico perché rimane sempre un po' bambinone, un po' puro. La sapienza di Roma, un po' popolare, però inconsapevole, non si mettono in cattedra, Christian poi non è che si mette in cattedra", spiega l'attore. Nella serie di Stefano Lodovichi oltre ai protagonisti della prima stagione, interpretati fra gli altri da Claudio Santamaria e Silvia D'Amico, arriva un personaggio potente, ambiguo, e divertente interpretato da Laura Morante: la Nera. "Non si capisce esattamente da dove viene, se è cattiva, se è buona, se è gentile, se è spietata, non si capisce. O perlomeno io non l'ho capito - spiega l'attrice - E' proprio bella quest'assenza di manicheismo, per cui tu dici: dove sono i buoni? Dove sono i cattivi? Tutto sommato è abbastanza realistico rispetto a come ci sentiamo noi nella vita: è difficile stabilire dov'è il bene e dov'è il male", ha concluso l'attrice.

di Askanews   
Speciale Sanremo 2024
I più recenti
Boom di pubblico per il concerto dei 160 anni della Croce Rossa
Boom di pubblico per il concerto dei 160 anni della Croce Rossa
Pippa Bacca, un film di Levi Riso sulla sua vita
Pippa Bacca, un film di Levi Riso sulla sua vita
Hollywood, si teme un altro sciopero
Hollywood, si teme un altro sciopero
Hollywood, produzioni in stallo, Studios senza soldi
Hollywood, produzioni in stallo, Studios senza soldi
Le Rubriche

Andrea Giordano

Docente universitario, dopo 8 anni allo Ied Como, oggi insegna Cinematografia...

Emanuele Bigi

È cresciuto con la passione per il cinema che non lo ha mai mollato. È autore...

Cinzia Marongiu

Direttrice responsabile di Milleunadonna e di Tiscali Spettacoli, Cultura...

Maria Elena Pistuddi

Nata a Roma nel 1970, si è laureata in Scienze Politiche nel 1994. Dopo...

Camilla Soru

Cagliaritana, studi classici, giornalista pubblicista, ha intrapreso la carriera...

Cristiano Sanna Martini

In passato ha scritto per L’Unione Sarda, Il Sole 24 Ore, Cineforum, Rockstar...