Camilleri per la prima volta a Caracalla

Camilleri per la prima volta a Caracalla
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 24 MAG - Andrea Camilleri sarà per la prima volta alle antiche Terme di Caracalla, il 15 luglio, per raccontare la sua Autodifesa di Caino. Lo spettacolo, che arricchisce la stagione estiva di Caracalla 2019 di un nuovo Extra, avrà la regia di Stefano Vicario e le musiche originali di Roberto Fabbriciani, eseguite dall'autore. Il progetto è curato da Valentina Alferj. "Se potessi vorrei finire la mia carriera seduto in una piazza a raccontare storie e alla fine del mio 'cunto', passare tra il pubblico con la coppola in mano", ha detto più volte Camilleri che torna sul palco per raccontare la storia di Caino, del primo assassino sulla faccia della Terra, di colui che è diventato l'emblema del Male. Lo scrittore ha sempre definito la sua ambizione simile a quella del contastorie, del poeta ambulante che incanta e seduce chi lo ascolta. Grazie alla sua capacità di narrare storie Camilleri è diventato il più letto scrittore italiano, inventando una lingua e mettendo in condizione i lettori di amarla.