Battiato, Musicultura. il più socratico tra gli artisti

Battiato, Musicultura. il più socratico tra gli artisti
di Ansa

(ANSA) - MACERATA, 18 MAG - "Oggi è un giorno tristissimo per la musica italiana. Battiato è stato il più socratico tra gli artisti, bisogna essergli grati per aver insinuato nei nostri cuori, con la genialità della sua opera e con la quotidianità del suo esempio, una domanda semplice e profonda: come è giusto che io viva? " Questo il ricordo di Ezio Nannipieri , direttore artistico di Musicultura, Festival della Canzone Italiana Popolare e d'Autore. Franco Battiato, morto oggi nella sua residenza in Sicilia, è stato per anni parte attiva del Comitato di Garanzia di Musicultura, con la sua opera ha contribuito alla valorizzazione delle giovani promesse della canzone italiana. La sua toccante interpretazione de La cura durante un' esibizione alla XVIII edizione del Festival (nel 2007) rimane una testimonianza unica negli annali di Musicultura. (ANSA).