A Torre del Lago Boheme regia Signorini

A Torre del Lago Boheme regia Signorini
di Ansa

(ANSA) - TORRE DEL LAGO (LUCCA), 26 LUG - Tutto pronto per il nuovo allestimento della Boheme che andrà in scena domani, con replica il 3 agosto, nel cartellone del 64/mo Festival Puccini di Torre del Lago (Lucca), per la regia di Alfonso Signorini: sul podio Alberto Veronesi. Leila Fteita firma le scene e anche i costumi che realizzati, in tempi record, dagli artisti del Carnevale (Alessandro Avanzini, Franco Malfatti, Edoardo Ceragioli, Gianpiero Ghiselli, coordinati da Fabrizio Galli capofila della commessa). "C'è un punto della Bohème nel 3 atto in cui Mimì canta: 'soli d'inverno è cosa da morireci lasceremo alla stagion dei fior'. È una delle pagine non solo più efficaci dal punto di vista musicale e drammaturgico di Puccini, ma racchiude in sé il vero leit motiv dell'intero dramma: la compartecipazione del cuore", dice Signorini descrivendo il suo approccio alla regia all'opera. "Ho diretto la mia prima Bohème proprio qui a Torre del Lago. E' un'opera che amo particolarmente. La musica è bellissima", spiega Veronesi.