Tiscali.it
SEGUICI

Rosa Chemical, pentito del bacio a Fedez? Macché. E rilancia: "ecco cosa voglio fare ora"

Incontriamo il cantante di Made in Italy al Giffoni Film Festival in occasione del suo live. Ecco che cosa ci ha raccontato

Emanuele Bigidi Emanuele Bigi   
Loading...
Codice da incorporare:

Rosa Chemical è una delle star musicali del 53° Giffoni Film Festival. La piazza nel centro della cittadina in provincia di Salerno, che accoglie il concerto, era stracolma di bambini, ragazzi e genitori che saltavano, ballavano e cantavano. L’artista, diventato popolare grazie alla partecipazione a Sanremo con il brano Made in Italy (doppio Disco di Platino), si è divertito sul palco scatenando la folla, muovendosi sul palco, tweerkando a modo suo e a un certo punto agitando il mazzo di reggiseni che gli sono stati offerti in dono.

Lo incontriamo qualche ora prima del live ed è sempre un piacere parlare con Manuel (il nome di Rosa all’anagrafe) perché non ha freni. “Sanremo mi ha portato fortuna, anche se alla fortuna non ci credo molto”, ci rivela, “credo più alla lotta per far accadere certe cose. Ho lottato per salire su quel palco e per dimostrare che mi meritavo un posto lì sopra. È un’esperienza che rifarei”.

Sulle nuove regole di Sanremo 2024 Rosa Chemical dice la sua: “Inserire in giuria le radio lo trovo interessante, è un mercato fortissimo e penso sia giusto così". Sulla co-conconduzione dei cantanti commenta: “Perché no? Alla fine gli artisti sono cantanti, modelli e presentatori. Fanno un po’ tutto. Mi vedrei bene come conduttore: non ho la la faccia da conduzione?”, ride. “Mi piacerebbe anche fare altro oltre al cantante: l’attore o la twerking queen, perché no!”.

Sul bacio dato lo scorso anno a Fedez, che ha fatto tanto discutere, Rosa Chemical non vuole dire nulla. Allora cerchiamo di aggirare l’ostacolo: “Che cosa hai imparato dall’esperienza a Sanremo?”. “Che non bisogna farsi dire dove stare”. Quindi ti appropinqueresti di nuovo verso le prime file dell’Ariston? “Non lo so”. “Quindi non lo ridaresti quel bacio? “Non è quello che ho detto”. 

“Come sarà la tua estate?” Gli chiediamo. “Senza aria condizionata, in tour, spero ricca di altre sorprese belle come questo doppio Disco di Platino, ghiaccioli e piedi”. La tournée finirà a metà settembre. “Da quel momento vorrei dedicarmi totalmente alla scrittura di nuove canzoni per la finalizzazione di un nuovo progetto musicale”, auspica.

Emanuele Bigidi Emanuele Bigi   
Speciale Sanremo 2024

I più recenti

Paolo Fresu e la sua tromba in Berchidda Live
Paolo Fresu e la sua tromba in Berchidda Live
vasco
vasco
Gelo tra Riccardo Fogli e Roby Facchinetti: Patty Pravo e la verità sull'addio ai Pooh
Gelo tra Riccardo Fogli e Roby Facchinetti: Patty Pravo e la verità sull'addio ai Pooh

Le Rubriche

Andrea Giordano

Docente universitario, dopo 8 anni allo Ied Como, oggi insegna Cinematografia...

Emanuele Bigi

È cresciuto con la passione per il cinema che non lo ha mai mollato. È autore...

Cinzia Marongiu

Direttrice responsabile di Milleunadonna e di Tiscali Spettacoli, Cultura...

Maria Elena Pistuddi

Nata a Roma nel 1970, si è laureata in Scienze Politiche nel 1994. Dopo...

Camilla Soru

Cagliaritana, studi classici, giornalista pubblicista, ha intrapreso la carriera...

Cristiano Sanna Martini

In passato ha scritto per L’Unione Sarda, Il Sole 24 Ore, Cineforum, Rockstar...