Tiscali.it
SEGUICI

Dalla Nasa a Mick Jagger, da Vasco Rossi a Gloria Gaynor: gli omaggi alla regina del Rythm 'n Blues

Dal mondo della musica a quello della politica, dello sport e della moda, le reazioni alla notizia della morte di Tina Turner

TiscaliNews   

È scomparso uno dei più grandi nomi della musica mondiale: Tina Turner, la Regina del Rock’n Roll. La notizia ha scosso il mondo della musica e non solo, suscitando commozione e ricordi tra fan e celebrità. Da Diana Ross ad Angela Bassett che ne aveva interpretato il ruolo in "What's Love to do with it", ma anche la Casa Bianca e la Nasa: dopo l'annuncio della morte della Regina del Rock, Tina Turner, sono scattati gli omaggi. "Un'icona, la sua scomparsa è una perdita immensa", ha detto la portavoce del presidente Joe Biden, Karine Jean-Pierre, lei stessa una fan. Anche l'ex presidente Barack Obama ha voluto ricordarla, scrivendo "Tina Turner era cruda. Era potente. Era inarrestabile. E non chiedeva scusa per essere se stessa - parlava e cantava la sua verità attraverso gioia e dolore, trionfo e tragedia. Oggi ci uniamo ai fan di tutto il mondo nell'onorare la Regina del Rock and Roll, e una stella la cui luce non si spegnerà mai". Turner è morta ieri in Svizzera, dove viveva da anni vicino a Zurigo, dopo una lunga malattia. "Sono triste, sono sotto shock", ha twittato Diana Ross, postando una foto che le ritraeva assieme all'altra sua contemporanea. La Bassett, che per il ruolo di Tina nel film del 1993 diretto da Brain Gibson era stata candidata agli Oscar, si è detta onorata di averla conosciuta: "Ci ha dato più di quel che potevamo chiederle, ci ha dato se stessa". Per Viola Davis, Tina Turner è stata "iconica, bellissima, una sopravvissuta, brillante" e "il nostro primo simbolo di eccellenza". E anche Gloria Gaynor ha salutato "una leggenda iconica che ha aperto la strada a tante donne nella musica rock, sia nere che bianche".

Tributi sono arrivati da due Rolling Stones: Mick Jagger, che aveva cantato in duetto con Tina durante il Live Aid del 1985, l'ha definita "una meravigliosa amica e una cantante di enorme talento, buffa, piena di calore e una fonte di ispirazione. Mi ha aiutato tanto quando ero giovane". E anche Ronnie Wood ha ricordato "una grande amica della nostra famiglia". E dopo la Casa Bianca, anche la Nasa ha omaggiato la cantante: "La migliore. La sua legacy vivrà per sempre tra le stelle". L'immagine era quella di un firmamento ripreso dal telescopio Hubble, "le cui scintille ricordano gli abiti che lei indossava in scena", ha spiegato l'agenzia spaziale Usa su Twitter in un messaggio che ha commosso i fan. 

Eros Ramazzotti, che duettò con la Turner nella celebre canzone "Cose della Vita", ha dichiarato su Twitter: «È morta una delle più grandi artiste di tutti i tempi, una grande donna, un’icona mondiale». L'artista ha poi aggiunto che Tina Turner è stata per lui e per molti altri un simbolo sia dal punto di vista artistico che umano, e che la sua perdita è una grande perdita per tutti. In Italia, la ricorda fra gli altri Vasco Rossi: «Era Vota la Voce 1989 quando conobbi Tina Turner. Una vera star, una bestia da palcoscenico. In trasmissione ci divertimmo molto. Poi non andammo a cena… Ma ricordo il suo sorriso e quella grinta… Ciao Tina Wiva Tina Turner».

Non solo il mondo della musica, ma anche quello dello sport ha voluto ricordare la grande artista. Magic Johnson, ex giocatore di basket dei Los Angeles Lakers, ha twittato: «Tina aveva tantissima energia durante i suoi show ed è stata lei ad ispirare tante altre grandi intrattenitrici come Janet Jackson e Beyonce. La sua eredità continuerà a vivere attraverso di loro». Dallo sport alla moda. Giorgio Armani scrive: "Ho saputo della scomparsa di Tina Turner con tristezza e incredulità: con la sua incredibile energia sembrava eterna. La sua musica lo è certamente. Mi mancherà una grande amica, che ho avuto anche il piacere di vestire tante volte. Nella vita era come se fosse sul palco: pura energia. Sono profondamente rattristato".

TiscaliNews   
Speciale Sanremo 2024
I più recenti
Ultimo: Non ho mai votato. E svela quale è il suo tallone d'Achille: Pensavo sarei arrivato a 27 anni
Ultimo: Non ho mai votato. E svela quale è il suo tallone d'Achille: Pensavo sarei arrivato a 27 anni
Laura Pausini fa 50 anni: Quando mi dissero che a 40 anni sarebbe finito tutto. La mega festa e il...
Laura Pausini fa 50 anni: Quando mi dissero che a 40 anni sarebbe finito tutto. La mega festa e il...
Jack Savoretti (foto dall'ufficio stampa About)
Jack Savoretti (foto dall'ufficio stampa About)
Le Rubriche

Andrea Giordano

Docente universitario, dopo 8 anni allo Ied Como, oggi insegna Cinematografia...

Emanuele Bigi

È cresciuto con la passione per il cinema che non lo ha mai mollato. È autore...

Cinzia Marongiu

Direttrice responsabile di Milleunadonna e di Tiscali Spettacoli, Cultura...

Maria Elena Pistuddi

Nata a Roma nel 1970, si è laureata in Scienze Politiche nel 1994. Dopo...

Camilla Soru

Cagliaritana, studi classici, giornalista pubblicista, ha intrapreso la carriera...

Cristiano Sanna Martini

In passato ha scritto per L’Unione Sarda, Il Sole 24 Ore, Cineforum, Rockstar...