successo a Bologna per Madama Butterfly

successo a Bologna per Madama Butterfly
di Ansa

(ANSA) - BOLOGNA, 21 FEB - La Madama Butterfly di Giacomo Puccini ospitata dal Teatro Comunale di Bologna, secondo titolo stagionale, allestita una decina d'anni fa a Torino da Damiano Michieletto, ha avuto una buona accoglienza, soprattutto a fine serata, da parte del pubblico che gremiva la Sala Bibiena. Lo spettacolo, che il regista veneziano assieme allo scenografo Paolo Fantin e alla costumista Carla Teti, traslano ai giorni nostri, trasforma il Giappone immaginario di Puccini nell'Oriente reale di oggi, in quella che potrebbe essere qualsiasi capitale asiatica volgarmente colorata di insegne luminose e grandi cartelli pubblicitari nel degrado di un quartiere periferico popolato di escort e malavita. In mezzo la casa, un parallelepipedo in plexiglass e porte scorrevoli, che il protagonista, l'ufficiale americano Pinkerton, ha predisposto per la quindicenne Cio-cio-san che sta per comprare dal sensale Goro, una sorta di guappo con tanto di codino e occhiali scuri, e che sposa per poi abbandonare. L'ingenuità della ragazza le fa credere che prima o poi il militare torni, ma quando ciò accade è solo per comprarle/rapirle il bimbo nel frattempo è arrivato. (ANSA).