Otello secondo Jonas Kaufmann, cd Sony

Otello secondo Jonas Kaufmann, cd Sony
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 27 MAR - Un Otello "fantastico da cantare". Cosi il tenore Jonas Kaufmann definisce il capolavoro verdiano di cui è protagonista diretto da Antonio Pappano con l' Orchestra e il Coro dell' Accademia Nazionale di Santa Cecilia nel cd Sony Classical in uscita oggi e disponibile anche su tutti i supporti digitali. La registrazione integrale in studio dell' opera, con il soprano Federica Lombardi come Desdemona e il baritono Carlos Alvarez come Jago, vede Kaufmann nel ruolo interpretato per la prima volta con successo straordinario nel 2017 alla Royal Opera House, quando secondo il New York Times cantò "l' Otello del secolo". Completata in condizioni ideali al Parco della Musica di Roma la scorsa estate in due settimane di lavoro intenso, l' incisione testimonia la collaborazione tra Kaufmann e il maestro Pappano, che ha diretto il notevole debutto del tenore bavarese al Covent Garden. Otello, considerato ruolo culmine nella tradizione tenorile italiana, richiede il massimo impegno al cantante sia dal punto di vista vocale sia dell' interpretazione. "Quei colori - osserva Kaufmann - la passione che spinge oltre i limiti l' escalation del sospetto di Otello… E', per dirla facile, dall' inizio alla fine un brano che pone enormi esigenze emotive . Ma quando tieni sotto controllo la voce e le emozioni, è fantastico da cantare". Il tenore tedesco fu affascinato dal ruolo nel 2001 quando interpretò il personaggio di Cassio nella produzione di Otello della Chigago's Lyric Opera. Dopo aver registrato due scene di Otello per il suo eccezionale Verdi Album del 2013, Kaufmann confessò "di aver vissuto un' esperienza unica e di non desiderare altro che cantare l' intera parte". (ANSA).