Musica, "Il Volo" omaggia Ennio Morricone: a Roma live il 5 giugno

Musica, 'Il Volo' omaggia Ennio Morricone: a Roma live il 5 giugno
di Askanews

Roma, 28 ott. (askanews) - Il Volo celebra il Maestro Ennio Morricone in un evento eccezionale il 5 giugno 2021, in Piazza Pio XII a Roma. Si intitola "Il Volo Tribute to Ennio Morricone", un viaggio travolgente dentro l'arte di uno dei più grandi compositori del Novecento.Per la prima volta Piazza Pio XII, concessa per l'occasione dal Comune di Roma, diventerà teatro dello spettacolo. La Basilica di San Pietro alle spalle della Piazza completerà la scenografia creando la quinta perfetta di uno spettacolo fuori dal comune.Il Volo ripercorrerà le melodie del Maestro, impresse nei ricordi di tutti, in un'atmosfera sognante, accompagnato da una grande Orchestra che sarà diretta da una prestigiosa bacchetta. Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble omaggeranno così il grande direttore d'orchestra, musicista, compositore, autore delle colonne sonore più belle del cinema italiano e mondiale, insignito del Premio Oscar, mancato il 6 luglio 2020."Dobbiamo dare un messaggio di speranza - ha commentato la sindaca di Roma, Virginia Raggi - dobbiamo puntare sulla cultura, sulla possibilità che questa città unita ad artisti di calibro internazionale ha di attirare investimenti, lavoro, ulteriori artisti. Turismo, cultura, creatività, devono ripartire. Stiamo già guardando al futuro"."Quello del 5 giugno - ha proseguito Raggi - sarà un concerto di grandissimo livello, aperto a tutti, gratuito. Sarà l'inizio di una serie di concerti: abbiamo bisogno di avere punti riferimento che ci ricordino cosa siamo in grado di fare"."Speriamo con i fatti che questo evento possa aiutare a non avvilirci e a dare un messaggio di speranza e ottimismo e che finalmente "tutto andrà bene"", ha proseguito Piero Barone."E' motivo di orgoglio omaggiare il più grande compositore del Novecento. È un modo per portare in giro per il mondo il nostro patrimonio culturale", gli fa eco Gianluca Ginoble. "Il nostro è un messaggio di speranza per poter riniziare e tornare alla normalità". (segue)