jazz sulle spiagge del Sulcis

jazz sulle spiagge del Sulcis
di Ansa

(ANSA) - CAGLIARI, 5 LUG - Concerti dall'alba al tramonto tra piazze e luoghi identitari tra Sant'Anna Arresi, San Giovanni Suergiu e Masainas, nel Sulcis Iglesiente. Ma anche nelle spiagge dove avvengono gli sbarchi dei migranti, nel tratto di costa di Porto Pino e il Golfo di Palmas. Dall'1 al 9 settembre è tempo di "Ai confini tra Sardegna e jazz": i diversi linguaggi innovativi della musica in straordinari contesti paesaggistici. Parla di integrazione la 33/a edizione del festival che nel sottotitolo, "Integrazioni sui 7/8", richiama il pianoforte, cuore della rassegna, che porta sul palco un centinaio di artisti tra cui Rob Mazurek, Lonnie Smith, Joe Chambers, e tanti altri (programma completo su www.santannarresijazz.it), chiamati con i percorsi sonori a interpretare e improvvisare sul tema del festival. "Un tema più che mai attuale", ha sottolineato Basilio Sulis, anima del festival e presidente dell'associazione Punta Giara, che lo organizza, e che annuncia: "questa è la mia ultima conferenza stampa