Diodato per l'Italia a Europe Shine a Light-Accendiamo la Musica

Diodato per l'Italia a Europe Shine a Light-Accendiamo la Musica
di Askanews

Milano, 14 mag. (askanews) - Continua il momento d'oro per Diodato che, dopo Sanremo e la vittoria al David di Donatello, rappresenterà l'Italia nello show televisivo Europe Shine a Light-Accendiamo la Musica, in onda in eurovisione il 16 maggio. L'anteprima partirà su Rai1 alle 20.35 e dalle 21.00 lo show andrà in onda anche su Rai Radio2, Rai4 e RaiPlay. La musica non si ferma e si unisce sotto il segno di Eurovision, l'evento che con la sola forza delle canzoni riesce a trasmettere un fortissimo sentimento di appartenenza all'Europa, oltre ogni confine nazionale. Antonio Diodato ha deciso di prendere parte allo show olandese, suonando in un luogo che per l'Italia e per il mondo rappresenta la musica: l'Arena di Verona. "Mi riempie di orgoglio partecipare a questa manifestazione musicale ma per mia indole non riesco a guardare il lato negativo della situazione. Quando ho scritto "Fai rumore" sono partito dalla mia intimità, volevo lanciare un invito ad abbattere i muri dell'incomunicabilità, poi ho vinto Sanremo ma l'emozione più grande l'ho provata sentendo la canzone cantata dai balconi di tutta Italia nel momento della crisi più dura del lockdown. Questo mi ha sconvolto e mi ha ricordato perchè faccio musica, e ha dato un senso nuovo a tutto anche alla mia canzone" ha detto Diodato in conferenza stampa in streaming.Quest'anno la più importante competizione mondiale canora non ci sarà, per la prima volta nella sua storia dal 1956. Al suo posto andrà in onda lo show Europe Shine a Light-Accendiamo la Musica, un evento ideato con lo scopo di unire tutti i paesi d'Europa attraverso la musica, di cui saranno protagonisti i 41 artisti di Eurovision Song Contest 2020."L'evento live è stato cancellato, era andato sempre in onda dal 1956, è un momento strano e difficile. Non ci sarà un vincitore per il 2020, torneremo il prossimo anno, probabilmente a Rotterdam. Quella di Diodato è una ballad fantastica che racconta molto bene questo momento e che dimostra come la musica sia capace di unire. Ma vi posso assicurare che Eurovision tornerà più forte di prima" ha dichiarato Jon Ola Sand Executive Supervisor of the Eurovision Song Contest che ha messo insieme questo nuovo programma alternativo con un format diverso ma che ha come obiettivo di unire l'Europa. "Questa canzone abbatte le canzoni abbatte le barriere e cancella i confini, l'Europa in questo periodo ha avuto difficoltà a dimostrare unità e questa manifestazione ricorda il bisogno di sentirci parte di un corpo unico".Per il vicedirettore di Rai1 Claudio Fasulo Europe Shine a Light-Accendiamo la Musica, sarà una serata di celebrazione per dare visibilità ai 41 artisti che dovevano partecipare e Eurovision song contest.Nel corso della serata Europe Shine a Light-Accendiamo la Musica verranno mandati in onda alcuni contributi musicali di tutti i partecipanti degli altri paesi Europei e sarà ricordato Domenico Modugno, che partecipò a Eurovision in Olanda proprio nel 1958 con "Nel blu dipinto di blu". Tempi e luoghi che riportano Diodato, anche lui pugliese, negli stessi posti percorsi dal grande mito della musica italiana 62 anni fa. Entrambi fanno parte di Carosello Records, etichetta italiana indipendente che ha scritto alcune delle pagine più importanti della storia della musica nazionale negli ultimi 60 anni.