Cristicchi, via al tour tra applausi e standing ovation

Cristicchi, via al tour tra applausi e standing ovation
di Askanews

Roma, 20 mag. (askanews) - "Torno nella mia città dopo sei anni ed è un sogno. E vi prometto che tornerò a scrivere". Lo ha detto ieri sera un felice e commosso Simone Cristicchi all'Auditorium Parco della Musica, in conclusione della prima tappa di un tour che lo vedrà esibirsi fino a Settembre in oltre quaranta date.Romano di nascita e reduce dal successo sanremese di "Abbi cura di me", che dà il nome al live, Cristicchi ha cantato per oltre due ore ricevendo una calorosissima accoglienza da parte del pubblico culminata in una standing ovation. Uno spettacolo che, alternando brani commoventi come "Ti regalerò una rosa" a quelli più divertenti e dissacranti come "Meno Male" e "Vorrei cantare come Biagio", riflette perfettamente la grande sensibilità e ironia del cantautore che, con indiscussa presenza scenica, torna sui palchi musicali d'Italia dopo otto anni di successi teatrali e in occasione della pubblicazione dell'album "Abbi cura di me", prima raccolta dei suoi brani più noti.Artista profondo e imprevedibile, il "cantattore" Cristicchi si esibisce in un concerto fatto di alchimie, parole, immagini, canzoni, racconti, ricordi e omaggi. Come quello alla grande amica Laura Antonelli.Queste le date ad oggi annunciate: 14 Giugno (Cesenatico), 20 Giugno (Fiesole), 30 Giugno (Chamois, Ao), 16 Luglio (Vigevano), 20 Luglio (Scario, Sa), 6 Agosto (Forte dei Marmi, Gr), 1 Settembre (Todi, Pg), 6 Settembre (Brescia).