Coronavirus, Stefano Bollani: la musica ha un potere terapeutico

di Askanews

Milano, 31 mar. (askanews) - "La musica è un linguaggio che va oltre le parole e di conseguenza va più in alto delle parole che possiamo dirci, di conseguenza è molto più terapeutica di molte altre cose, accende immediatamente dei ricordi, ti fa sognare e sicuramente in questo momento abbiamo bisogno di qualcosa che ci rilassi, perché porta la fiducia e l'audacia necessarie ad affrontare il dopo quello che possiamo fare chiusi in casa è aumentare la nostra energia spirituale e questo porta buon umore, difese immunitarie alte e porta la fiducia e l'audacia necessarie ad affrontare il dopo, che sarà interessante perché ci saranno un sacco di concerti e la gente non vedrà l'ora di andare a sentire la musica". Così Stefano Bollani ha sottolineato il ruolo terapeutico della musica in un momento di crisi come questo che costringe tutti a stare in casa. Bollani sta per uscire con l'album "Piano Variations on Jesus Christ Superstar".