Arriva "Tribù Urbana", il nuovo album di inediti di Ermal Meta

Arriva 'Tribù Urbana', il nuovo album di inediti di Ermal Meta
di Askanews

Roma, 25 feb. (askanews) - Uscirà il 12 marzo "Tribù Urbana", il nuovo album di Ermal Meta con 11 brani inediti, tra cui "Un milione di cose da dirti", brano in gara al 71esimo Festival di Sanremo, e il singolo attualmente in radio, "No Satisfaction". L'album (pubblicato su etichetta Mescal e distribuito da Sony Music) arriva a tre anni di distanza dall'ultimo disco in studio, "Non Abbiamo Armi"."'Tribù Urbana' è un disco strano per me - ha spiegato Ermal Meta - ci ho lavorato con la voglia di correre e con la voglia di libertà, quando la libertà era un privilegio che non ci era concesso. Non ho pensato quindi a inserire delle collaborazioni all'interno del disco. Vedo troppi featuring a volte anche sconnessi. Il titolo mi è venuto in mente ascoltando tutti i brani insieme. Gli esseri umani tendono a stare vicini, la tribù non è però un luogo fisico ma è l'anima che unisce le persone, un filo rosso che le lega, come la musica. La tribù urbana, un po' come la musica, non esiste fisicamente".Parlando poi di alcuni brani dell'album, ha spiegato che 'Stelle Cadenti' aveva pensato di portarla al festival "ma 'Un milione di cose da dirti' mi sembrava più adatta. Sono andato a Sanremo più volte, ma mai con una ballad. È la prima volta. Con questo brano non ho messaggi particolari da lanciare, a volte non ce ne è bisogno, ci vado con un proposito squisitamente musicale, salire finalmente sul palco, cantare al meglio il mio pezzo e la cover. Non ho un milione di messaggi da mandare, mi interessa che chi mi ascolta si emozioni con me". Una canzone, ha detto ancora l'artista, "che ho scritto anni fa, in un periodo particolare, di solitudine. Era da poco iniziata la mia carriera da solista, avevo tante cose da dire e le ho buttate giù in 10 minuti in una canzone, è una canzone d'amore verticale, che per me ha la gioia della consapevolezza di aver avuto qualcosa di importante che supera il dispiacere di averla persa".Ermal torna sul palco di Sanremo dopo aver trionfato nel 2018 con il brano "Non mi avete fatto niente", cantato insieme a Fabrizio Moro e presentato anche all'Eurovision Song Contest a Lisbona. L'anno precedente era già salito sul podio del Festival con il brano "Vietato Morire", vincendo anche il Premio della Critica Mia Martini e il Premio per la miglior cover (per la sua interpretazione di "Amara Terra Mia").