Tiscali.it
SEGUICI

Aretha Franklin, la guerra tra i figli e il doppio testamento: trovato sotto il suo cuscino

Dal 2018, anno della scomparsa della regina del soul, gli eredi universali hanno sostenuto il documento che più li avvantaggiava. Ma ora cambia tutto

TiscaliNews   

In ballo ci sono 5 milioni di dollari e una lunga battaglia tra parenti per avere accesso all'eredità della grande Aretha Franklin, la regina del soul che si è spenta nel 2018 per un tumore al pancreas. Favorita dal fatto che in un primo momento si era capito che Aretha non avesse lasciato testamento, poi ne è stato trovato non uno ma ben due. Uno dei quali sotto il cuscino del letto della casa in cui la cantante si ritirava a Detroit. L'altro era chiuso a chiave in un armadietto chiuso a chiave nello stesso appartamento. Uno risaliva al 2010, l'altro al 2014. A quale credere? Solo nelle ultime ore pare si stia rischiarando il cielo tempestoso che ha portato i figli, proclamati eredi unici, alla battaglia l'uno contro l'altro.

Il lascito della regina del soul

Gli eredi in questione, figli di Aretha Franklin, si chiamano Kecalf Franklin, Edward Franklin, Clarence Franklin e Ted White Jr.. E' chiaro che con la doppia versione del testamento, scritto di proprio pugno dalla grande artista scomparsa, ciascuno mettesse in dubbio il documento che lo svantaggiava proclamando che si prendesse in considerazione quello in cui la parte da ricevere era maggiore. Secondo le volontà contenute nel testamento del 2010 i beni e le proprietà della Franklin andavano in parti uguali ai figli a condizione che si iscrivessero all'Università o a corsi di alto livello in Economia con titolo di studio finale. Nel testamento del 2014 la bilancia pende dalla parte di Kecalf con divisioni molto più mirate.

Chi prende cosa

Il tribunale del Michigan ha concluso che il testamento di riferimento debba essere quello del 2014, che esclude dai diritti sulla musica il figlio Clarence e dà a Kecalf e famiglia la casa in cui viveva Aretha, del valore di circa 1 milione di euro, così come le auto a comprendere una Mercedes-Benz, due Cadillac e una Ford Thunderbird. A perderci, allo stato attuale, sono soprattutto Ted White Jr., che aveva lavorato come assistente personale della madre negli impegni pubblici fino alla scomparsa, e Clarence Franklin che ha un disagio mentale e vive in una casa di cura da quando aveva 12 anni. Ma il primo potrà comunque chiedere l'integrazione di alcune parti del testamento del 2010, mentre il figlio disabile sarà accudito dagli altri fratelli a partire proprio dal mantenimento economico. 

TiscaliNews   
Speciale Sanremo 2024

I più recenti

Paolo Fresu e la sua tromba in Berchidda Live
Paolo Fresu e la sua tromba in Berchidda Live
vasco
vasco
Gelo tra Riccardo Fogli e Roby Facchinetti: Patty Pravo e la verità sull'addio ai Pooh
Gelo tra Riccardo Fogli e Roby Facchinetti: Patty Pravo e la verità sull'addio ai Pooh

Le Rubriche

Andrea Giordano

Docente universitario, dopo 8 anni allo Ied Como, oggi insegna Cinematografia...

Emanuele Bigi

È cresciuto con la passione per il cinema che non lo ha mai mollato. È autore...

Cinzia Marongiu

Direttrice responsabile di Milleunadonna e di Tiscali Spettacoli, Cultura...

Maria Elena Pistuddi

Nata a Roma nel 1970, si è laureata in Scienze Politiche nel 1994. Dopo...

Camilla Soru

Cagliaritana, studi classici, giornalista pubblicista, ha intrapreso la carriera...

Cristiano Sanna Martini

In passato ha scritto per L’Unione Sarda, Il Sole 24 Ore, Cineforum, Rockstar...