Sting e Peter Gabriel: tour insieme, ora l'Europa li vuole

Diciannove concerti per i due giganti del pop e del rock. Si comincia il 21 giugno. Per ora solo Stati Uniti. Ma il Vecchio Continente li attende

Sting e Peter Gabriel: tour insieme, ora l'Europa li vuole
TiscaliNews

Vedi alla voce: eventi musicali dell'anno appena iniziato. Due pesi massimi come Sting e Peter Gabriel annunciano una serie di concerti che li vedranno assieme sul palco. Si parte il prossimo 21 giugno in Ohio, si prosegue fino al 24 luglio. Diciannove date, gestite dal colosso (molto discusso per la sua posizione sempre più monopolista) Live Nation. Per ora niente Europa, solo Usa, il che non fa che mettere in fibrillazione i fan dei due giganti della musica da questa parte dell'oceano. Il tour si intitola, con un rimando alla morra cinese: Rock, Paper, Scissors. Carta, forbice, sasso per confezionare tappa per tappa (affidandosi al sorteggio fra tanti hit desiderati dal grande pubblico) una tournée che si annuncia memorabile.

La seconda volta - E' due volte la seconda volta per Sting. Nel senso che l'anno scorso Mr. Gordon Matthew Sumner aveva diviso una fortunata tournée con Paul Simon. Negli anni Ottanta lui e Peter Gabriel si erano ritrovati in un grande concerto per Amnesty International. Ora il sodalizio si rinnova e amplia, l'attesa è enorme. Peter Gabriel e Sting riassumono un bel capitolo di storia del rock e del pop nella migliore accezione del termine. Dai Genesis ai Police, dal lancio mondiale della world music e l'impegno sociale di Gabriel, alla fortunatissima e varia carriera solista di Sting, chi paga il biglietto sa di trovarsi di fronte due artisti non più giovanissimi eppure per niente vecchi.