Non c'è pace per i Maneskin: la clamorosa rottura e l'accusa di plagio

La rockband vincitrice di Sanremo e dell'Eurovision è accusata di plagio dal gruppo olandese The Vendettas. Intanto via social arriva la notizia della rottura con la manager Marta Donà: "Ho il cuore spezzato"

Non c’è pace per i Maneskin. Dopo la strepitosa vittoria all’Eurovision Song Contest, “macchiata” però dall’accusa da parte di alcuni giornali nei confronti del frontman Damiano David di aver fatto uso di droga, accusa poi rivelatasi falsa, con tanto di test comprovante, ecco che arriva un’altra tegola. Questa volta dall’Olanda, il Paese dove il 22 maggio scorso i quattro ragazzi romani hanno vinto l’Eurovision. Stavolta la rock band è addirittura  accusata di plagio.

A scendere in campo è Joris Lissens, membro del gruppo “The Vendettas”: a  suo parere la canzone "Zitti e Buoni", che ha trionfato prima a Sanremo e poi a Rotterdam, ricorderebbe alcuni suoni della sua hit "You want it, you've got it".

"The Vendettas", a discapito dal nome, hanno però fatto sapere che non intraprenderanno alcuna azione contro i Maneskin. "Questi ragazzi non erano nemmeno nati quando avevamo questa rock band", ha ammesso il cantante, concedendo agli italiani il beneficio del dubbio. Il sito Rtl, anche quello nella versione francese che, manco a dirlo, ha ripreso la notizia, ha invitato i lettori a farsi una idea sull'eventuale plagio mettendo a confronto i due brani.

Il brano di The Vendettas che accusano di plagio i Maneskin

Ma i guai non sono finiti qui. Via social è arrivata la notizia della clamorosa rottura tra i Maneskin e la manager Marta Donà che con la sua Latarma Management li ha seguiti fin dall’inizio. A darne notizia è la stessa Donà che sui suoi account social ha scritto: “Abbiamo trascorso 4 anni indimenticabili pieni di sogni da esaudire e di progetti realizzati. Io vi ho portato fino a qui. Da adesso in poi avete deciso di proseguire senza di me. Ho il cuore spezzato ma vi auguro il meglio dalla vita ragazzi”.

Un messaggio che arriva come una doccia ghiacciata, tanto più che tutte le ultime foto pubblicate sui rispettivi social li ritraggono insieme, felici e abbracciati mentre festeggiano l’insperata vittoria ottenuta. Non si sa che cosa abbia causato la rottura, anche perché la band per il momento tace. Latarma management, che segue anche Francesca Michielin, Alessandro Cattelan e Marco Mengoni, ha seguito fin dai tempi di XFactor i Maneskin. Centinaia i messaggi di stupore dei tantissimi fan.