Morandi come un debuttante, Mahmood sottosopra, Emma gasata: le reazioni dei 22 big di Sanremo

''Sono entusiasta, emozionato come un debuttante”. E c’è da credergli conoscendo la sua straordinaria umiltà anche se a scriverlo è una leggenda della musica e dello spettacolo come Gianni Morandi, artista che all’Ariston ha fatto la storia, vincendo il Festival con Tozzi e Ruggeri nel 1987, partecipando cinque volte in gara e altrettante come super ospite e perfino conducendolo per due anni di fila. “Sono molto felice di tornare in gara al Festival di Sanremo. Canterò una canzone scritta per l’occasione da Lorenzo Jovanotti. Il suo entusiasmo, la sua generosità, la sua allegria e la sua amicizia, mi hanno contagiato e convinto a proporre la mia partecipazione.  Ringrazio Amadeus che ha scelto anche la nostra canzone fra le 22 che saranno in gara'' conclude Gianni Morandi su Instagram, postando una foto in bianco e nero che lo ritrae sorridente accanto all'amico Jovanotti. È una delle tante reazioni condivise sui social dai 22 big di Sanremo, annunciati da Amadeus la sera del 4 dicembre. Un cast variegato come non mai, forte di nomi storici ma anche di campioni dello streaming e di giovanissimi ma già affermati provenienti dai talent. Oltre ad alcuni decisamente poco conosciuti ma che, come successo negli ultimi anni, possono trovare proprio al Festival la vidimazione popolare.

Tra le leggende, a far degno contraltare a Morandi, ecco Massimo Ranieri, un altro che da queste parti ha lasciato il segno con “Perdere l’amore” che nel 1988 gli consegnò la vittoria. Ranieri, sui social è meno attivo di Morandi, ma è suo proprio uno dei commenti più affettuosi che si leggono sotto il post dell’eterno ragazzo di Monghidoro: “Di nuovo insieme, come ai vecchi tempi”.

Tra i vincitori del Festival che hanno accettato di misurarsi di nuovo con la gara, c’è anche Emma Marrone, prima nel 2011 con “Non è l’inferno”. La foto che posta è illuminata da un sorriso felice, che fa il paio con la didascalia: “'Sono tanto tanto felice! ci vediamo a Sanremo e so che Voi sarete con me! Daje''.

Un’altra leonessa del Festival è Elisa, che all’Ariston trionfò con “Luce”. Anche lei sfoga la sua gioia sui social scrivendo un lunghissimo e poetico post: “La vita è tutto fuori che teoria. Chi avrebbe mai immaginato il mondo degli ultimi due anni? Io no di sicuro. La musica che faccio ha per me una caratteristica principale, è reattiva. Mi serve per smuovere tutto, e serve a me per prima. Il messaggio di questo doppio album si spiegherà canzone dopo canzone, video dopo video, concerto dopo concerto. Immagino tutto questo da due anni. Ci lavoro ininterrottamente da allora. L’album non può che essere un doppio. L’inglese è la culla da dove vengo, non ho potuto né voluto lasciarlo andare. Ne ho scritte almeno quindici… Ho lavorato su un’altra quindicina di canzoni in italiano. Modi classici e modi totalmente nuovi, stesso dna, ma altri linguaggi e strumenti. Il buio, il fuoco, il desiderio. La musica va uccisa per far sì che rinasca. Come quando arriva la tempesta, e con lei l’istinto di sopravvivenza scatenato da condizioni più pericolose. L’istinto, la risposta. La reazione. Torniamo lì. È successo di tutto per scatenare questa quantità di reazioni. Ho scritto una canzone che ho tenuto in un cassetto per anni, il suo destino era di aspettare Sanremo e il 2022 per incontrarvi. Sarà un momento importante di questo viaggio appena iniziato, e ce ne saranno altri… Intanto ci vediamo a Sanremo! The rumors were true!”.

''Emozionata, onorata...ho il cuore in gola'', scrive Noemi, sempre più bella, sul suo account. E poi c’è la festa promessa da Donatella Rettore: ''Sentivo il bisogno di dire delle cose. Sentivo la necessità di tracciare la mia strada verso il mio futuro musicale. Su quel palco io e Ditonellapiaga faremo una grande festa e voi siete tutti invitati''. E ‘artista che farà coppia con Rettore incrocia le dita: "Spero di renderti fiera di me. Riempite i calici, sarà una festa''.

Altra presenza femminile è quella della popstar spagnola Ana Mena, regina delle classifiche due esatti fa in coppia con Rocco Hunt: ''Ci hanno dato una delle notizie più emozionanti di sempre e che ho desiderato per lungo tempo. Sono felicissima e onorata di essere stata scelta da Amadeus come concorrente della 72ma edizione del Festival di Sanremo. La canzone italiana è sempre stata per me fonte di ispirazione. Ammiro la musica italiana sin da bambina, grazie a mio padre che mi faceva ascoltare e scoprire tantissime belle canzoni e artisti di questo Paese. L’Italia è la mia seconda casa. La cultura, la storia, la bellezza, le persone mi affascinano sempre di più. Son passati quattro anni da quando ho cantato in italiano per la prima volta e da allora il mio amore per l’Italia è sempre cresciuto. Ho lavorato molto duramente, e dedico questo importantissimo traguardo alla mia famiglia e a tutte le persone che mi supportano in Spagna e in Italia, due paesi meravigliosi, legati da una tradizione musicale unica al mondo. Per me è un sogno che si avvera partecipare al Festival che da tanto tempo guardo in streaming da casa insieme alla mia famiglia. Spero di essere all’altezza, poiché questo è anche il modo di dire grazie a tutte le persone che mi supportano e che mi fanno sentire, anche in Italia, a casa mia”.

Le Vibrazioni hanno accolto la notizia della loro partecipazione a Sanremo 2022 ''con l’entusiasmo della prima volta e di tutte le altre! Porteremo sul palco dell’Ariston la nostra energia e il nostro amore per la musica... Ci sarà da divertirsi bella gente''. E con loro ci sarà un altro attesissimo ritorno, quello del maestro Peppe Vessicchio, dopo anni di assenza. Applausi e grida di gioia nel video postato da Michele Bravi che lo mostra accanto al suo staff mentre guarda sul suo smartphone Amadeus che annuncia il suo nome tra i concorrenti in gara al Festival di Sanremo.

Incredulo invece Aka7even, ennesimo talento lanciato da Maria De Filippi ad “Amici”: "È tutto vero'', sembra dire più a se stesso che ai followers.  In quanto a Mahmood e Blanco, super coppia formata dal vincitore del 2019 con “Soldi” e dal fenomeno pop urban di quest’anno, entrambi pubblicano una foto che li vede sottosopra. E si chiedono: “Ma veramente?”.