Gianni Morandi compie gli anni e i social esplodono: il segreto di un fenomeno

Compie gli anni e va al primo posto nei trend topic di Twitter. Al punto che in tanti si affrettano a scrivere tweet di auguri e soprattutto a tirare un sospiro di sollievo: “Temevo che ti fosse successo qualcosa vedendo il tuo nome nelle tendenze. Tanti auguri #GianniMorandi” . Insomma, lui è proprio come uno di famiglia. Solo che nella famiglia di Gianni Morandi siamo (sì, mi ci metto anch’io) in circa 60 milioni.

E le 74 primavere dell’eterno ragazzo che andava a 100 all’ora, si faceva mandare dalla mamma a prendere il latte e si metteva “In ginocchio da te” per dichiarare il suo amore, francamente sembrano molte di meno. E non soltanto per l’ormai mitica forma fisica da maratoneta, che quest’anno l’ha riportato sulle strade di New York a 22 anni esatti dalla sua prima maratona. Ma anche e soprattutto perché Morandi, con il suo modo di fare gentile, lontano da ogni forma di divismo e a dispetto di chissà quale strategia di comunicazione, ha saputo sempre rinnovarsi rimanendo fedele e coerente con se stesso e con il suo pubblico.

Gianni Morandi con la moglie Anna. Fonte Instagram

Che nel tempo, dopo l’ubriacatura degli anni Sessanta e le difficoltà degli anni Settanta, in cui si era ritrovato dimenticato e messo in un angolo, è andato via via crescendo. Oggi a 74 anni suonati, con oltre 50 anni di carriera sulle spalle e 50 milioni di dischi venduti, Morandi continua a veleggiare trasversale ai generi musicali e nel mondo dello spettacolo. Eccolo, capitano coraggioso insieme con Claudio Baglioni in un tour trionfale. Eccolo, protagonista di una fiction acchiappa-ascolti come “L’Isola di Pietro”, già riconfermata nel palinsesto di canale 5 e perfino capace di far crescere il turismo a Carloforte, in Sardegna. Ed eccolo accanto all’idolo dei giovanissimi Fabio Rovazzi, a cantare e a prendere in giro il suo stesso monumento.

Ed è proprio  l’autoironia una delle chiavi di un successo che sembra non conoscere crepe. E che anzi da qualche anno si è allargato al mondo dei social, diventando un vero fenomeno che su Facebook ha oltre due milioni e mezzo di followers e su Instagram, il social più alla moda, già oltre 400 mila. Il segreto? Post a base di vita quotidiana e pochissima promozione del suo lavoro. Morandi, sempre seguito o immortalato dall’inseparabile moglie Anna, è diventato un numero uno anche nello scivolosissimo terreno social, rispondendo con educazione e pazienza agli immancabili “hater” e condividendo le gioie del suo orto e della sua casa.

Lui che raccoglie i mandarini, che pulisce i fagiolini o pela le patate. Naturalmente ha postato una sua foto anche il giorno del suo compleanno: lo si vede in maglione sullo sfondo dell’Etna innevato. Ed è ancora una pioggia di like. E uno schiaffo a tutti quei social media manager che se la tirano. Per entrare nel cuore della gente basta essere autentici e non montarsi la testa. Un breve ricordo personale lo dimostra. Ogni volta che ho intervistato Gianni Morandi mi sono sempre sentita fare da lui la più normale e allo stesso tempo premurosa delle domande: “Come stai?”. Perché poi il segreto sta proprio tutto qui. Nel non chiudersi in se stessi e nell’interessarsi davvero agli altri.