Morandi, nessuna squalifica a Sanremo a Twitter si scatena. E la moglie gli blocca i social

Sull'affaire Morandi fioccano le locandine modificate del film di Sorrentino per la motivazione addotta dalla Rai e cioè che l'errore sia opera del tutore della mano che il cantante di Monghidoro deve indossare da quando ha avuto l'incidente

All’inizio del Festival di Sanremo manca poco meno di un mese, ma l’immancabile feuilletton fatto di colpi di scena, smentite, indiscrezioni e commenti social è già cominciato da un pezzo, raggiungendo in questi giorni uno dei suoi culmini. “L’affaire Morandi”, oltre ad aver fatto sudare freddo l’eterno ragazzo dello spettacolo italiano a rischio esclusione per aver erroneamente postato sui social qualche secondo del suo brano festivaliero, è stato infatti l’occasione per scatenare il buonumore di Twitter che ha prodotto uno spassoso flusso di post e meme a tema. La notizia della conferma in gara di Morandi è stata accolta da tutti con grande entusiasmo, confermando la stima e l’affetto di cui gode il cantante di Monghidoro. Tanto più che il post di scuse pubblicato da Morandi è intriso dei quell’umiltà e sincerità che ne fanno una vera e propria leggenda: "Questa volta l’ho fatta grossa. Ho sbagliato a postare inavvertitamente su Facebook un video con dei frammenti della canzone che devo cantare a Sanremo. Mi ostino a fare da solo ma sono proprio un imbranato! Appena mi sono accorto l’ho cancellato - prosegue il cantante su Facebook - ma qualcuno lo aveva già visto. Sono affranto, dispiaciuto e mi scuso moltissimo con la Rai, con la Direzione artistica del Festival, con la mia casa discografica, con i musicisti, con il produttore Mousse-T, con Jovanotti e con tutte le persone che stanno lavorando a questo progetto. Forse da oggi è meglio che dei social se ne occupi Anna". Poi, spunta un nuovo post. Eccolo con in mano un cellulare di vecchia generazione, di quelli interdetti ai social: "Questo è il mio nuovo telefono per non combinare più guai. Foto di Anna", annuncia soridente.

Social scatenati: "È stato il tutore della mano di Dio"

Ma ciò che ha divertito moltissimo gli habitué di Twitter è stata la motivazione contenuta nella nota ufficiale della Rai e cioè che l’incidente sia avvenuto per colpa del tutore che Morandi è costretto a indossare da quando ha avuto il terribile incidente nel giardino della sua casa bolognese.  Così da ieri fioccano le locandine modificate dell’ultimo film di Paolo Sorrentino con foto modificate dei protagonisti sostituiti dall’immagine di  Morandi e della sua “manona” con tutore: “È stata la mano di Gianni”, “È stato il tutore della mano di Dio” e via scherzando. In questa gallery abbiamo raccolto i tweet più divertenti.

Fedez: "Vorrei propormi per gestire i social di Morandi"

Anche Fedez in una storia di Instagram, ha scherzato sull'errore di Morandi. Lo stesso che aveva commesso lui l'anno scorso, rischiando a sua volta l'eliminazione. "Ho visto che il mio amico Gianni Morandi sta cercando qualcuno che gli gestisca i social durante Sanremo: vorrei ufficialmente proporre la mia candidatura. Amadeus mi conosce, sa che non me può stare tranquillo, quindi fammi sapere Gianni". E ancora: "Scherzi a parte, sono veramente felice che sia andato tutto bene. Ti capisco. Forse sono l'unico che ti può veramente capire. Quindi ti sono davvero vicino, e sono felce che sia andato tutto per il meglio".

Jova: "A Sanremo Gianni c'è!!!!"

A chiudere definitivamente l’incidente anche un post dell’amico Lorenzo Jovanotti, autore del brano con il quale Morandi si presenta in gara nella kermesse:  "Due tipi da spiaggia! Quando ieri mattina ho visto il nome di @morandi_official illuminarsi nel cellulare ho risposto e una voce cavernosa mi ha detto “lorenzo siamo nei guai, credo di aver fatto un casino, mi sono sbagliato, ho questa mano che quando uso il cellulare confonde i tasti…”. E niente, il resto molti di voi lo avranno letto in giro. Comunque dopo una giornata e una notte di mani nei capelli la cosa si è risolta nel migliore dei modi. È stato un incidente, a @sanremorai Gianni c’è!!!!". E ancora: “Oggi abbiamo consegnato il pezzo #apritutteleporte alla casa discografica, prodotto dal grande @mousstigram che ha dato un sound fantastico e Mr. Morandi lo ha cantato come sa fare lui. Tutti i musicisti coinvolti sono eccezionali e felici di suonare per una leggenda. Gianni nel 2022 festeggia 60 anni dal suo debutto e 50 dal suo primo #sanremo ma sarà comunque una fantastica prima volta!".