Stefano Massini incanta i ragazzi di "Amici" parlando di libri

di Askanews

Roma, 11 feb. (askanews) - Una sfida che è un successo quella lanciata da Maria De Filippi allo scrittore Stefano Massini. Qualche tempo fa, la conduttrice aveva risposto dai suoi social ad un editoriale dello scrittore che invitava il mondo della cultura ad andare a conquistare i giovani laddove i giovani stanno, invitandolo a venire a parlare di libri ad "Amici". Massini ha accettato e la sua lezione ha suscitato talmente tanto entusiasmo, non solo tra i concorrenti che hanno assistito rapiti, ma anche sui social che la De Filippi gli ha chiesto di diventare un appuntamento periodico.In questa clip un momento del daytime in onda su Real Time (dal lunedì al venerdì alle 13.50 sul canale 31 del digitale terreste) in cui Massini racconta ai ragazzi, affascinati, il valore dei libri: "Se c'è una cosa bella che puoi regalare è un libro. Quando regalo un libro in realtà sto regalando qualcosa che aprirà delle nuove prospettive a chi lo riceve per vivere meglio. E difficilissimo non imparare qualcosa da un libro"."Quando voi avrete dei figli e direte loro 'lo sai che mi successe questo, questo e questo... Voi starete scrivendo un libro, anche se non lo avrete messo per iscritto. Noi viviamo scrivendo libri che non scriviamo ma che raccontiamo. La nostra vita è un libro. Io potrei avere qui un libro intitolato con il nome di ognuno di voi e chi un giorno lo apre scopre che è un'avventura ed è la storia di qualcuno che ha imparato qualcosa", ha aggiunto.Massini ha poi citato Julio Cortazàr e il suo "Il gioco del mondo" (1963), rivelando ai ragazzi che il libro dello scrittore argentino si può legge liberamente, o partendo dal capitolo 73, "liberi di navigare come se fosse la vita".