Ecco quali sono i Dieci Buoni Motivi per NON leggere "Un giorno ti ho parlato d'amore"

Ritorna il decalogo spiazzante degli autori per (s)consigliare il loro libro. Questa settimana tocca a Maura Maioli

Ecco quali sono i Dieci Buoni Motivi per NON leggere 'Un giorno ti ho parlato d'amore'
Maura Maioli, autrice di “Un giorno ti ho parlato d’amore” (L'asino d'oro edizioni)
di

Dieci Buoni Motivi di Maura Maioli per NON leggere "Un giorno ti ho parlato d'amore"

 

Ragioni molto serie per non leggere il romanzo (perché la lettura potrebbe produrre grande dispetto)

1.Se pensi che andarsene non sia mai una scelta ma sempre una sconfitta o una fuga, ti senti a casa solo a casa e nemmeno una volta nella vita hai desiderato sentirti straniero in un luogo.

2. Se sei convinto con Hobbes che homo homini lupus e che è impossibile trovare nell’essere umano mitezza e gentilezza, lasciamo stare la bontà. Insomma se tendi al cinico anziché all’idealista.

3. Se ritieni interessantissimo ciò che l’uomo ha dentro – pensieri, emozioni – ma totalmente privo di qualsiasi interesse ciò che sta fuori – gli altri, il mondo.

4. Se non pensi che il viaggio sia la più grande metafora dell’esistenza e che il ritorno sia un’illusione.

Serie ragioni per non leggere il romanzo (perché la lettura potrebbe produrre grande fastidio)

5. Se pensi che se si tratta di letteratura debba per forza rimestare nel torbido o produrre dolore come un oggetto contundente.

6. Se pensi che se si tratta di letteratura non possa contenere un lieto fine.

7. Se non pensi come il protagonista che ogni storia, anche quelle lontane, ci riguarda da vicino.

8. Se pensi che la lingua del romanzo debba essere la lingua del suo protagonista (in questo caso la lingua di un ventenne con annessi e connessi … eh no, raga!) perché tifi per la scomparsa dell’autore.

Ragioni solo semi serie per non leggere il romanzo (perché la lettura potrebbe produrre grande delusione)

9. Se leggendo la parola amore nel titolo e vedendo il colore lilla della copertina pensi che un po’ di rosa cenerentola si sia mescolato al grigio delle cinquanta sfumature.

10. Se ignori cosa sia un rotolacampo.