Arriva 'Atlantide blu', apre con esordio Alessandro Valenti

Arriva 'Atlantide blu', apre con esordio Alessandro Valenti
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 13 LUG - Si chiama Atlantide Blu la nuova collana di Atlantide Edizioni che s'inaugura il 15 luglio. Fra i primi titoli ad arrivare in libreria 'Ho provato a morire, e non ci sono riuscito', potente libro d'esordio del giovane Alessandro Valenti, che ha 17 anni, vive in Veneto e ci racconta l'adolescenza ai tempi di Instagram, la scoperta dell'amore e del sesso fra il catfishing e la realtà. In uscita il 15 luglio anche 'Un altro modello di vita è possibile', memoir dell'artista inglese Catrina Davies, che racconta la sua fuga dalla città e il best seller di Tiffany McDaniel 'Lestate che sciolse ogni cosa', capace di vendere oltre 10mila copie in Italia solo con il passaparola. In 'Ho provato a morire e non ci sono riuscito' Alessandro ha quindici anni, vive a Verona in una famiglia benestante. Ha vari amici e una ragazza, ma tutto cambia quando su Instagram conosce Emma, dell'hinterland romano, che vive in un ambiente sociale tutt'altro che agiato e rassicurante. Ma ad Alessandro questo non importa: fin dai primi messaggi è attratto in modo irresistibile da lei e appena può corre a Roma, dapprima accompagnato dal nonno, che all'inizio è suo complice, poi da solo. La situazione precipita quando Emma con un messaggio chiede ad Alessandro di non cercarla più. Lui non capisce più nulla, la tempesta di messaggi e alla fine viene bloccato. Così decide di camuffarsi: si taglia i capelli e se li tinge di scuro e, sempre su instagram, si inventa un'identità fittizia e entra di nuovo in contatto con Emma, riesce a conquistarla. Questa volta però la situazione gli sfuggirà davvero di mano. (ANSA).