C'è il bacio tra Francesca Pascale e Paola Turci. Adinolfi al veleno, tira in ballo Luxuria

L'ex del leader di Forza Italia è stata paparazzata dal settimanale Oggi in vacanza in Cilento. Assieme a lei la cantante

TiscaliNews

Francesca Pascale e Paola Turci sarebbero finalmente uscite allo scoperto dopo che da settimane si rincorrono le voci su un'amicizia intima tra le due (che condividono tra  l’altro l'impegno a favore dei diritti di gay e lesbiche e delle famiglie arcobaleno).

Il bacio - L'ex fidanzata di Silvio Berlusconi e la nota cantautrice sono finite sul settimanale OGGI, che pubblica le foto della loro vacanza in Cilento. Nelle immagini si vedono le due baciarsi e scambiarsi varie affettuosità su una grande barca. Era stato lo stesso settimanale a definire per primo, nelle scorse settimane, la relazione tra le due come una "amicizia molto speciale".

Addio con buonuscita

La rottura tra Francesca Pascale e Silvio Berlusconi è avvenuta nel marzo scorso, in pieno lockdown, Un “addio” con inclusa una buonuscita a favore della Pascale da 20 milioni di euro più un assegno annuale di un altro milione e l’utilizzo della villa in Brianza dove l’ex consigliera di Fi nella Provincia di Napoli vive da anni.

Intanto Berlusconi va in Sardegna con la fidanzata 30enne

Nel frattempo Silvio Berlusconi si sta godendo l’estate con la sua nuova fiamma, la deputata Marta Fascina, 30 anni laureata in lettere, assieme a cui sta trascorrendo le vacanze in Sardegna. I due sono stati immortalati dal settimanale "Gente" nel momento del loro arrivo all’aeroporto di Olbia dove ad attenderli c'erano Eleonora e Barbara, figlie di Silvio e Veronica Lario. Il loro arrivo nell'isola sembra confermare la stabilità della storia.

Adinolfi e il tweet al veleno: "Povero Silvio"

Il bacio saffico intanto ha scatenato l'indignazione di tanti, tra questi Mario Adinolfi, che ha twittato: "Ricordo il sorriso mesto di quando lei gli portò Luxuria a cena a Palazzo Grazioli, con tanto di selfie a cui si vede che si sarebbe volentieri sottratto. Povero Silvio, irriso a ottant’anni da una lesbica dichiarata che ora sta con una cantante comunista che lo odia. E lui paga!". Un tweet profondamente offensivo, a cui l'ex europarlamentare ha risposto: "C’è gente che dovrebbe farsi una vita invece di giudicare, puntare il dito come baionetta contro gli altri e al contempo essere molto indulgenti con se stessi. Ora si traveste da psicologo interprete dei sorrisi (ma che ne sa?) e parla di lesbo-comunismo: patetico".