Tiscali.it
SEGUICI

Quando Madonna si innamorò perdutamente di Alessandro Gassmann. Il compleanno in Sicilia

Per i suoi 64 anni la regina del pop sceglie una tenuta lussuosa a Noto, in Sicilia. E tornano storie del passato, alcune mai sentite, come l'amore per l'attore

TiscaliNews   
Madonna alla festa dei 64 anni e, a sinistra, Alessandro Gassmann
Madonna alla festa dei 64 anni e, a sinistra, Alessandro Gassmann

Yacht, tender, allestimento sfavillante, amici da mostrare a tutto selfie su Instagram e la festa che di addice alla regina del pop. Un po' in difficoltà rispetto alle nipotine multimilionarie (da Britney a Beyoncé fino ad Ariana Grande e Rihanna) ma ancora sul suo trono. Madonna ha festeggiato i suoi 64 anni in Sicilia, ospite del Feudo Castelluccio a Noto, proprietà della stilista Luisa Beccaria. Con lei c'erano le figlie Ester e Stella. E in una ambientazione pagan chic, con statue di Madonna, riti new age, croci e la performance del figlio Rocco, ora pittore quotato, è venuta fuori una storia d'amore che nessuno conosceva. Rivelata da Luca Tomassini, ballerino e coreografo che con Madonna ha lavorato ed è stato intimo. Chi avrebbe mi detto che la Material Girl avesse perso la testa per Alessandro Gassmann?

Lei insisteva: "Sposato? Digli che venga da me da solo"

Tomassini ha raccontato: "Non dimenticherò mai quando si è innamorata di Alessandro Gassmann, perché vedemmo insieme il film Hamam, il Bagno Turco. Mi fece diventare amico di Ferzan Ozpetek e poi organizzammo una cena perché voleva conoscere Alessandro. Io le dissi che però lui era sposato e lei mi disse ‘digli che venga da solo’. Alla fine non successe mai”. Passione irrefrenabile, sconsolata, ma che dovette arrendersi alle resistenze di Tomassini nel non voler inguaiare l'attore e la sua eccellente datrice di lavoro. 

"Da lei ho imparato a non drogarmi"

Nel podcast One More Time, condotto da Luca Casadei, Luca Tomassini ha anche svelato come Madonna lavora, come tratta i collaboratori e cosa gli ha insegnato: "Io da lei ho imparato a non drogarmi più e a fare patti con me stesso. La sua normalità è molto rigida è come una madre. Mette delle regole fisse, chi arriva tardi al lavoro ha le multe, la prima ora 100 dollari, la seconda ora 200 e la terza licenziato in tronco. L’ho visto succedere". E ancora: "Abbiamo subito violenze, poi era come fare il militare, lei è tostissima. Negli hotel lei fa controllare i secchi della spazzatura, il perimetro dell’albergo, mette delle persone sotto le nostre finestre e fa controllare lo scarico. Per vedere se uno usa droghe, nel caso ti licenzia in tronco

TiscaliNews   
Speciale Sanremo 2024
I più recenti
Drea De Matteo oggi (Shutterstock) e in una scena de I Soprano
Drea De Matteo oggi (Shutterstock) e in una scena de I Soprano
Angelina Mango (montaggio da Instagram/Ansa)
Angelina Mango (montaggio da Instagram/Ansa)
Mark Whalberg in versione ultrà cattolico oggi, ai tempi del successo come Marky Mark e divo del cinema (da Instagram)
Mark Whalberg in versione ultrà cattolico oggi, ai tempi del successo come Marky Mark e divo del cinema (da Instagram)
Francesco Totti e Ilary Blasi: allora le lacrime erano di commozione (Ansa)
Francesco Totti e Ilary Blasi: allora le lacrime erano di commozione (Ansa)
Le Rubriche

Andrea Giordano

Docente universitario, dopo 8 anni allo Ied Como, oggi insegna Cinematografia...

Emanuele Bigi

È cresciuto con la passione per il cinema che non lo ha mai mollato. È autore...

Cinzia Marongiu

Direttrice responsabile di Milleunadonna e di Tiscali Spettacoli, Cultura...

Maria Elena Pistuddi

Nata a Roma nel 1970, si è laureata in Scienze Politiche nel 1994. Dopo...

Camilla Soru

Cagliaritana, studi classici, giornalista pubblicista, ha intrapreso la carriera...

Cristiano Sanna Martini

In passato ha scritto per L’Unione Sarda, Il Sole 24 Ore, Cineforum, Rockstar...