Fabio Volo contro Ariana Grande: "Ma cosa è diventata? Provoca a quattro zampe come una..."

Al conduttore radio e scrittore non piace proprio il nuovo video della popstar idolo degli adolescenti. Pose e testo troppo esplici sul fronte sessuale. Ed è polemica

Fabio Volo, Ariana Grande
Fabio Volo, Ariana Grande
TiscaliNews

A Fabio Volo il video di 7 Rings di Ariana Grande non piace. Proprio per niente. La ex Iena, ora scrittore di successo, opinionista, conduttore radiofonico, ci è andato pesante con il videoclip della popstar idolo degli adolescenti. Durante la puntata di Il Volo del mattino, su Radio Deejay, l'ex panettiere bresciano lanciato nel mondo dello spettacolo ha attaccato violentemente la Grande e i suoi atteggiamenti. Dicendo: "Ero in palestra, sul tapis roulant, c'erano i televisori con questi canali di video musicali. A un certo punto c’è una che si chiama Ariana Grande, bellissima ragazzina, mora. Sembra abbia 15 anni, vestita di rosa, tutta sexy. Se vado a una festa e una viene vestita così dico 'chi è sto putt..un'? Come si è intr....ata?". Per Volo, le donne sono come i fiori: "In base ai colori e ai profumi attirano un certo tipo di uomo. Se tu hai paura perché sei insicura e quindi esageri con la sessualità attirerai solo gente che ti vuole sdraiare".

"A quattro zampe per lanciare un video"

Durante la sua trasmissione, Fabio Volo ha rincarato la dose a proposito di Ariana Grande, parlando anche da padre di due figlie adolescenti: "Questa ragazzina è a quattro zampe, in ginocchio, impecorata che muove il c... e fa 'l’ho visto, mi piace, lo voglio, ce l’ho/lo prendo'. Tutto il videoclip era un richiamo sessuale. Pensa io padre di due femmine, vado a lavoro, faccio le mie cose, mentre una società mi sta imp...ttanando la figlia. Ma non è possibile sia legale, che una per cantare una canzone si metta a quattro zampe, vestita da mign... e muova il c...facendo I want it, I got it". 

Di chi è la "colpa"?

Inarrestabile, Volo, anche mentre la collega in radio lo avvisava che il suo sfogo lo stava mettendo in un "ginepraio". Inevitabile che piovessero critiche e polemiche, rimbalzate sui social media. Tra chi ricorda la volta che lo stesso Volo si presentò completamente nudo in tv per uno scherzo ad Alessia Marcuzzi quando faceva parte delle Iene, a chi ribalta la questione, come Davide su Twitter: "Le dichiarazioni di Fabio Volo avrebbero avuto senso solo se avesse detto 'sono preoccupato per tutte le 15enni che si vestono come Ariana Grande, il mondo è pieno di uomini di m... che considerano una scollatura un invito a palpeggiare. Il problema siamo sempre e solo noi". Ma poi ecco le contro-critiche di chi difende Volo, sostenendo che certi atteggiamenti, certi pesanti ammiccamenti sessuali possono suscitare solo un certo tipo di pensieri. Poi c'è il discorso dell'influenza che certi divi pop hanno sui giovanissimi. Discorso enorme e complesso, su cui ogni volta gli adulti tornano a confrontarsi in modo acceso.