Tiscali.it
SEGUICI

Drea De Matteo: "Carriera di attrice distrutta perché non volevo vaccinarmi. Con OnlyFans guadagno molto di più"

La star di I Soprano e altre serie si è vista progressivamente emarginata, senza soldi, con casa pignorata. Così ha fatto la scelta: ed è boom

TiscaliNews   

Ci sono stati anni, in particolare dalla fine dei Novanta ai primi Duemila, in cui tre attrici italoamericane erano fra i nomi più apprezzati fra cinema e tv. Esplose più o meno nello stesso periodo, Drea De Matteo, Jennifer Esposito e Mira Sorvino hanno avuto picchi di successo notevoli (la Sorvino anche un Oscar). Poi le strade si sono divise: la Esposito lavora ancora parecchio, Mira Sorvino si è vista distruggere la carriera dagli scandali sessuali di Weinstein. Drea De Matteo è un caso ancora più particolare, passata dal cinema ad OnlyFans, piattaforma social a pagamento ricercata soprattutto per le pose "hot". Con grande successo in termini economici e di visibilità.

"Non mi vaccinavo e nessuno mi chiamava più"

Drea De Matteo è ricordata soprattutto per il suo ruolo nell'acclamata serie tv I Soprano, quella Adriana La Cerva che è stata fra i personaggi più complessi e amati di un telefilm di grandissimo successo. Poi solo singoli episodi sparsi in varie serie e film di seconda fascia. Quindi quasi nulla. Ma i conti da pagare, il mutuo da saldare, i figli da crescere restano. La De Matteo ha quindi preso una decisione che fa molto discutere e divide: ha aperto il suo profilo su OnlyFans ed è stato boom. Lo ha fatto in modo beffardo, chiamandolo The Sopornos, anche se di hard non c'è nulla. Gli abbonamenti volano, i ricavi pure. E' l'inizio di una nuova vita e di un nuovo agio economico. Ma perché faticava a lavorare e a trovare ruoli di spicco? "Non volevo vaccinarmi contro il Covid-19, non mi chiamavano più sul set - ha spiegato al Daily Mail e in altre interviste - ero arrivata al punto che sul conto mi erano rimasti 10 dollari, con la casa pignorata".

"Mangio e ingrasso perché senza forme più abbondanti non guadagno"

La testimonianza della De Matteo nuova star di OnlyFans è cruda e diretta: "La casa pignorata si era allagata, cercavo di venderla velocemente prima che me la portassero via. Nel mentre mia madre che soffre di demenza aveva finito i soldi per pagare la badante. Non sapevo come fare". La svolta è arrivata dal mettere in vendita le proprie foto sul social: "Ho cominciato a metterle online, poi ho continuato a caricarle. Non ci potevo credere, in pochissimo tempo ho sistemato la situazione della casa. Non volevo farlo ma poi l'ho fatto e la gente è impazzita, è diventato tutto dannatamente virale. Mi filmano mentre mi fotografano così i fan vedono tutto. La parte migliore è che ingrasso, alla gente piacciono tette e sedere rotondi, se sei magra non va". Riscatto femminile o donna-oggetto? piaccia o no, arrivano un sacco di soldi e tutti parlano di lei.

Vedi anche: Sara Ricci dal teatro al GfVip e ora il burlesque: "Conoscerete un'altra me"

TiscaliNews   
Speciale Sanremo 2024

I più recenti

Angelina Mango (montaggio da Instagram/Ansa)
Angelina Mango (montaggio da Instagram/Ansa)
Mark Whalberg in versione ultrà cattolico oggi, ai tempi del successo come Marky Mark e divo del cinema (da Instagram)
Mark Whalberg in versione ultrà cattolico oggi, ai tempi del successo come Marky Mark e divo del cinema (da Instagram)
Francesco Totti e Ilary Blasi: allora le lacrime erano di commozione (Ansa)
Francesco Totti e Ilary Blasi: allora le lacrime erano di commozione (Ansa)

Le Rubriche

Andrea Giordano

Docente universitario, dopo 8 anni allo Ied Como, oggi insegna Cinematografia...

Emanuele Bigi

È cresciuto con la passione per il cinema che non lo ha mai mollato. È autore...

Cinzia Marongiu

Direttrice responsabile di Milleunadonna e di Tiscali Spettacoli, Cultura...

Maria Elena Pistuddi

Nata a Roma nel 1970, si è laureata in Scienze Politiche nel 1994. Dopo...

Camilla Soru

Cagliaritana, studi classici, giornalista pubblicista, ha intrapreso la carriera...

Cristiano Sanna Martini

In passato ha scritto per L’Unione Sarda, Il Sole 24 Ore, Cineforum, Rockstar...