Ilary Blasi, Totti e quel patto segreto che poi è stato tradito. "L'intera Capitale ha fatto muro"

Dopo la separazione della coppia d'oro emergono nuove indiscrezioni sul loro rapporto e sul perché gli eventi siano precipitati

di M.E.P.

Che la coppia d'oro Totti-Blasi si sia ufficialmente separata è ormai cosa nota. E così pure che a darle il colpo di grazia siano state le presunte relazioni extraconiugali dell'uno e dell'altra. Ciò che invece è emerso nelle ultime ore, parliamo ovviamente di indiscrezioni e come tali da prendere con le dovute cautele, è che ci fosse addirittura un patto tra l'ex capitano giallorosso e la conduttrice de L'Isola dei Famosi per "farsi sì gli affari propri" ma salvando comunque le apparenze. Come a dire che la "facciata" di coppia d'oro doveva essere mantenuta pulita.

"Per questo Ilary si è molto arrabbiata"

E invece le cose, secondo quanto scrive il settimanale Chi, sarebbero andate diversamente, facendo andare Ilary Blasi su tutte le furie. Motivo della decisione tardiva di non fare un comunicato congiunto sarebbero infatti le foto che ritraevano Er Pupone sotto casa della presunta fiamma, Noemi Bocchi. Che si vocifera frequenti Totti ormai da almeno otto mesi, circostanza invece smentita dalla Blasi quando vennero fuori le prime voci di una crisi. "Per questo Ilary si è molto arrabbiata quando ha saputo delle foto di Chi, scrive il settimanale. Il patto era che nessuno si facesse sorprendere con nuove o vecchie fiamme. Forse Totti, senza quelle foto, avrebbe continuato a salvare le apparenze e il matrimonio e a frequentare in segreto Noemi". 

Quel muro per proteggere il Capitano

Ma come è stato possibile nascondere una storia di mesi e mesi senza dare nell'occhio? Sempre secondo "Chi", a Roma si sarebbe creato una sorta di muro di protezione nei confronti del suo "capitano" tale da far sì che le bocche restassero cucite pur di non "danneggiarlo". Nessuno, nonostante le tante frequentazioni si sarebbe insomma permesso di parlare di quanto stava accadendo. Nessuna traccia nemmeno negli ambienti del padel, dove pare che Totti e la Bocchi si siano conosciuti. Insomma nulla di nulla. E' come se in fondo la Capitale non avesse né occhi né orecchie. E come scrive "Chi" anche Ilary sarebbe stata certa di questa protezione. “Al punto che ha smentito le voci di un possibile tradimento parlando di una brutta figura dei media. Se lo ha fatto era perché era sicura di non essere smentita dai fatti".

Poi cambia tutto: dopo le foto arrivano le altre voci

Poi non si sa perché ma quel muro di "omertà" è crollato. Le foto che immortalavano Totti vicino a casa di Noemi sono la goccia che fa traboccare un vaso pieno ma evidentemente ben sigillato. Da li il via libera alle voci. Qualcuno ha detto di averli visti insieme al ristorante, poi a Tirana e anche allo stadio. “Per questo - scrive ancora "Chi" - Ilary si è molto arrabbiata quando ha saputo delle foto di Chi”. Il patto era stato infranto. Le apparenze non potevano più essere salvate. Troppo forte Ilary, osservano i più, per essere additata come la moglie bella e cornuta. Ovviamente, come detto in premessa, non esistono conferme ufficiali ma al momento si tratta di indiscrezioni.