Tentato suicidio per Nina Moric, il fidanzato: "L' hanno spinta a farlo"

Tentato suicidio per Nina Moric, il fidanzato: 'L' hanno spinta a farlo'
TiscaliNews

"Lieve è il dolore che parla. Grande il muto". Lo scriveva il 24 marzo sul suo profilo Instagram la modella croata Nina Moric. Ricoverata all'ospedale dopo aver tentato il suicidio tagliandosi le vene nella notte di sabato scorso. A dare l'allarme, chiamando il pronto soccorso, è stata la madre della showgirl ed ex moglie di Fabrizio Corona. E' il secondo tentativo di suicidio dopo quello del 2009, quando Nina finì al Fatebenefratelli di Milano dopo l'indigestione di una forte dose di tranquillanti.

Insicurezza - La Moric di recente aveva fatto notizia soprattutto per i nuovi cambi di look, compresa la virata verso il biondo dei capelli. Ma nel corso del tempo sono state ben più radicali le sue trasformazioni fisiche, che hanno rigurdato il seno e il viso. Lei stessa, ritenuta una delle modelle più belle del mondo ai tempi in cui il video di Livin la vida loca di Ricky Martin la trasformò in una star, spiegò di essere sempre stata insicura: "Da poco ho tolto gli impianti di chirurgia estetica che avevo applicato negli anni precedenti. Purtroppo per la mia grande insicurezza mi sono rovinata da sola". Il tribolato addio a Corona, la battaglia per la gestione del figlio, le difficoltà a trovare un compagno stabile, probabilmente hanno acuito la sofferenza esistenziale.

Il fidanzato: "Complotto per avere i suoi soldi" - Ma c'è un dettaglio inquietante. L'attuale fidanzato della Moric, Luigi Maria Favoloso, ha dichiarato: "Nina è stata spinta da persone senza scrupoli. È un complotto, Nina è stata indotta al suicidio da qualcuno che vuole farle del male. La manipolano per arrivare ai suoi soldi". La Moric è stata ricoverata in codice verde, i segni nelle braccia ci sono e si aggiungono ai precedenti, che lei stessa aveva mostrato sui social network anni fa. I retroscena di questo ennesimo tentativo di togliersi la vita sono tutti da chiarire.