Sesso, amori famosi e viaggi psichedelici. La vita selvaggia di Susan e Jacqueline

Sesso, amori famosi e viaggi psichedelici. La vita selvaggia di Susan e Jacqueline
di Cr.S.

Gli anni sono 70 per una e 68 per l'altra. Ma lasciamo perdere subito le fesserie webby, i nomignoli come Milf e Cougar. Nessun ragazzino cresciuto a pane e American Pie e poi traslocato per direttissima su Youporn avrebbe il fegato di misurarsi con loro. Perché non sono molti altri gli esempi di talento, bravura artistica, capacità di affermarsi come icona di stile e bellezza fuori dai canoni modaioli, coerenza nel vivere le proprie esigenze e gli ideali politici. Senza dimenticarsi di essere donne. Con un carattere tale da ammettere nella propria vita, e nel proprio letto, solo gente con una personalità. Senza vergognarsi di niente. Altra cosa, essere Susan Sarandon e Jacqueline Bisset, che vestire i panni di Miley Cyrus e Lady Gaga. E' per questo che negli scorsi giorni due interviste-confessioni delle attrici hanno fatto il giro del Web con la risonanza di un vero evento.

Susan, gli allucinogeni e Bowie - Attrice premio Oscar, con il fascino sempiterno delle cose imperfette e perciò indimenticabili, in una recente intervista Susan Sarandon ha parlato della sua adesione alla controcultura degli anni Sessanta. Una ragione di vita, che porta avanti fino ad oggi. Presto moglie e madre, la Sarandon, che ha chiarito: "Ho cominciato presto, perciò non ho avuto tanto tempo di sc...re in giro". La bomba ironico-erotica di The Rocky Horror Picture Show, la combattente di Thelma & Louise, la suora che si sforza di capire uno stupratore omicida di Dead Man Walking, non ha avuto remore ad ammettere la sua storia di passione e sesso con David Bowie: "Ai tempi di Miriam si sveglia a mezzanotte. E’ uno che si merita di essere idolatrato. E’ straordinario, un vero talento". Poi la lunga storia con il regista Louis Malle, 15 anni più di lei, e quella con Tim Robbins (13 in meno). E le droghe. Ma solo nel posto appropriato, in mezzo alla natura, non in città, dove poi è triste dissimulare di essere stonata. "Ho preso funghi, l’allucinogeno Ayahuasca, marijuana" ha raccontato Susan, che auspica la legalizzazione della "maria", che farebbe meno male dell'alcol. "Ma mi piace farlo sul Grand Canyon o in mezzo ai boschi". Coerenza, appunto.

Jacqueline: il sesso over 60? Il più selvaggio - Mai sposata, icona di stile ed erotismo, madrina di Angelina Jolie, a 70 anni Jacqueline Bisset è una diva capace di essere celebrata come musa di Truffaut in Effetto notte, attrice coraggiosa nella scena del sesso nella toilette di un aereo con un giovanissimo in Ricche e famose e vincitrice, appena qualche mese fa, del Golden Globe per l'interpretazione della serie tv Dancing On The Edge. Nel film Welcome To New York intepreta la moglie di Strauss-Khan, il politico francese al centro di uno scandalo sessuale. "Non sono solo gli uomini ad amare il sesso estremo. Per quando mi riguarda, preferisco non svelare le mie preferenze sessuali. Ma le do un’informazione: le donne amano il sesso, tanto quanto gli uomini" ha detto candidamente la Bisset. Aggiungendo: "Le donne sono avide di sesso, a loro non importa se gli uomini sono sposati o hanno figli. Oggi, le donne sono disposte a fare qualsiasi cosa. Spesso non si rendono conto di che cosa stanno facendo. Ma quando succede a loro di trovarsi dall’altra parte lo trovano orribile". Chapeau.