Michielin, '2640' è viaggio

Michielin, '2640' è viaggio
di ANSA

(ANSA) - MILANO, 8 GEN - Francesca Michielin bilancia introspezione e immediatezza, synth pop e ballata nel nuovo album '2640' in arrivo il 12 gennaio. "Questo disco è uscito di petto, in maniera fluida e istintiva, anziché farmi domande ho scritto - racconta l'artista, presentando il disco a Milano -. Ero stata male per molte cose, è stato quasi un processo catartico, avevo bisogno di comunicare: questo è un viaggio per imparare a incontrarsi e comunicare". Da sola o con collaboratori come Calcutta, Cosmo, Dario Faini e Tommaso Paradiso, la cantante e polistrumentista firma 11 delle 13 tracce: nei testi esperienze autobiografiche come il contatto stretto con la comunità ghanese di Bassano Del Grappa con cui Michielin è cresciuta ('Tapioca') e le passioni sportive ('Alonso' e 'La serie B') rilette in chiave esistenziale. Il tour di '2640' partirà da Milano il 17 marzo.