Lunetta Savino in monologo tragicomico "Non farmi perdere tempo"

dida:
Codice da incorporare:
di Askanews

Roma, 24 mag. (askanews) - "Vi dovete aspettare un monologo scritto da Massimo Andrei tra il riso e il pianto, che sono le mie corde più profonde di attrice. È proprio il tragicomico": così Lunetta Savino, protagonista del monologo "Non farmi perdere tempo", in scena al Piccolo Eliseo dal 28 novembre all'8 dicembre 2019, per la stagione 2019-2020 del Teatro di Via Nazionale intitolata "Tutta un'altra città"."Una ragazza, Tina, malata di invecchiamento precoce, ha 27 anni, ma ne dimostra 60 - prosegue l'attrice, intervenuta alla presentazione della nuova stagione - E quindi ha un tempo a disposizione, per realizzare i suoi desideri e non è mai lacrimoso, è un testo commovente, emozionante, ma anche molto divertente, perché lei parla con una serie di persone, dal medico alla badante, all'amica che le tiene compagnia dell'associazione dei volontari etc. ma tutti questi personaggi non si vedono. Lei è profondamente sola, ma in compagnia dei suoi sogni".